rotate-mobile
Attualità Pievepelago

Infortunio sul crinale, il Soccorso Alpino recupera un'escursionista

Una donna lombarda è stata raggiunta e poi trasportata a valle mentre stava procedendo verso Lago Santo

Una squadra del Soccorso Alpino della stazione monte Cimone è intervenuta ieri per soccorrere per una signora che, durante un'escursione in gruppo, si è procurata un trauma ad un arto inferiore presso il sentiero 00 che dalla Val di Luce porta a Lago Santo Modenese.

Il gruppo di escursionisti lombardo, tramite l'app GeoresQ, è riuscito  ad inviare la richiesta di soccorso. La zona si trovava sul confine tra tre province: Modena, Pistoia e Lucca e la centrale operativa di Pistoia (che ha ricevuto l'sos) ha attivato la stazione monte Cimone perché più vicina alla zona dell'intervento. Una squadra territoriale di Pievepelago è così partita per raggiungere l'infortunata.

La donna è stata trasportata per circa 500 metri su barella portantina e successivamente caricata sul mezzo fuoristrada per trasportarla fino a Case Coppi dove ad attendere c'era l'ambulanza di Pievepelago, per il successivo trasporto al Pronto Soccorso di Pavullo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortunio sul crinale, il Soccorso Alpino recupera un'escursionista

ModenaToday è in caricamento