menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giudici popolari per il Tribunale di Modena, partono le iscrizioni d'ufficio

Iscrizione d'ufficio di tutti i cittadini residenti che nell'anno abbiano compiuto o debbano compiere il 30° o il 31° anno di età e che siano in possesso dei requisiti

L'Ufficio Elettorale del Comune di Modena, come avviene ogni due anni negli anni dispari, nel periodo compreso tra aprile e il 31 luglio procede d'ufficio con l'iscrizione obbligatoria negli Albi dei Giudici Popolari, di tutti i cittadini residenti nel Comune di Modena, in possesso dei requisiti, che nell'anno abbiano compiuto o debbano compiere il 30° o il 31° anno di età. I cittadini interessati vengono invitati con l'invio di una lettera, anticipata con notifica attraverso l'app Io, a compilare entro 15 giorni un apposito “form” inserendo il titolo di studio e la professione. Per accedere al modulo elettronico occorrono le credenziali Spid (Sistema pubblico di identità elettronica) Cie, CNS (carta nazionale dei servizi). I link e tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Comune (www.comune.modena.it/anagrafe). Qualora non si provveda alla compilazione, l'iscrizione avverrà comunque d'ufficio, ai sensi della legge, sulla base dei dati attualmente in possesso dell'Ufficio elettorale.

Se invece un cittadino diviene residente a Modena dopo il compimento del 31° anno, viene cancellato dagli Albi dei Giudici Popolari del Comune di provenienza, e se vuole essere iscritto nei relativi Albi del Comune di Modena, deve presentare una apposita domanda, sempre attraverso un form digitale. Per accedere occorrono le credenziali Spid. Una volta iscritti non occorre rinnovare l'iscrizione.

I Giudici Popolari fanno parte del Collegio giudicante delle Corti d'Assise e delle Corti d'Assise d'Appello per prescrizione della Costituzione che, all'art. 102 recita: “la legge regola i casi e le forme della partecipazione diretta del popolo all'amministrazione della giustizia”, con lo scopo principale di attuare un collegamento diretto tra il popolo, in nome del quale viene amministrata la giustizia, e la Magistratura, organo preposto ad amministrarla.

Per questo ogni due anni l'Ufficio elettorale ha il compito di formare gli elenchi delle iscrizioni e delle cancellazioni per coloro che hanno perduto i requisiti, e di trasmetterli al Tribunale che aggiorna gli Albi in suo possesso. Il Tribunale stesso quindi estrae a sorte, tra gli iscritti agli Albi, i cittadini che dovranno far parte della giuria popolare. I cittadini estratti sono convocati dal Tribunale per opportuni colloqui di valutazione. Se valutati idonei non possono rifiutare l'incarico se non per gravi motivi.

Per informazioni ci si può rivolgere al Punto informativo Anagrafe al numero di telefono 050 2032077 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 e all’Ufficio Elettorale di via Santi, 40, al numero di telefono 059 2032058 o 2032067 il sabato dalle 8.30 alle 12.30 e il giovedì pomeriggio dalle 14 alle 18.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento