rotate-mobile
Sabato, 1 Ottobre 2022
Attualità

Vignola e Spilamberto, in arrivo i kit per la nuova differenziata

Prenderà il via lunedì prossimo la distribuzione a domicilio dei nuovi sacchi per carta e plastica. Le nuove dotazioni lasciano invariate le abitudini di cittadini e imprese dei due comuni, che ormai da anni utilizzano il modello Hera di gestione dei rifiuti

A partire da inizio settembre partirà, a Spilamberto e Vignola, la distribuzione alle famiglie e alle attività produttive di una fornitura di nuovi sacchi per carta e plastica dotati di codice a barre e di sacchetti in mater-bi per la raccolta dell’organico. 

Questa iniziativa – che rientra tra le misure previste dalla concessione per la gestione dei rifiuti urbani nel bacino territoriale di Modena che Hera si è aggiudicata in un raggruppamento temporaneo di imprese con la società cooperativa Brodolini e il Consorzio Ecobi – nel concreto lascerà del tutto invariate le buone abitudini delle famiglie e delle imprese dei due comuni. Solo, da inizio novembre, occorrerà che famiglie e attività produttive comincino ad utilizzare i nuovi sacchi con codice a barre.

Nei comuni del Balsamico e della Ciliegia, infatti, è già attivo un modello di raccolta differenziata del tutto analogo a quello previsto dalla concessione aggiudicata a fine 2021, peraltro con ottimi risultati e, da anni, entrambi i comuni raggiungono e superano stabilmente l’85% di raccolta differenziata. 

Pertanto, le novità per i cittadini e le imprese di questi due comuni sono davvero minime. In particolare, solo per coloro che già hanno il servizio porta a porta, vengono sostituiti i sacchi per carta e plastica: quelli nuovi hanno un codice a barre collegato all’utenza che permetterà, in caso di conferimenti non conformi, di risalire ai trasgressori. Gettare questi due materiali, come anche tutte le altre frazioni di differenziata, rimarrà sempre e comunque gratuito.

Proprio perché personali, i sacchi potranno essere consegnati soltanto al titolare del contratto TCP. In caso di ritiro da parte di altra persona, saranno necessarie una delega da parte dell’intestatario dell’utenza, copia del documento del delegante e un documento del delegato.

Nel caso in cui non ci fosse nessuno in casa al momento del passaggio degli addetti incaricati da Hera, verrà lasciato nella cassetta postale un coupon con cui l’intestatario TCP - o suo delegato, dotato della delega già descritta - potrà ritirare la fornitura di sacchi presso uno degli infopoint che Hera realizzerà a Spilamberto nei giorni:

  • 8 ottobre e 5 novembre dalle 9 alle 13 in via Medicine, 3969;
  • 26 e 29 ottobre dalle 9 alle 13 in Piazza Caduti della Libertà.

A Vignola, invece, sarà possibile recarsi agli infopoint nei giorni:

  • 15 ottobre e 12 novembre dalle 9 alle 13 in Via Bellucci c/o mercato ortofrutticolo;
  • 22 ottobre e 19 novembre dalle 9 alle 13 in Via Geo Ballestri.

In alternativa, si potrà ritirare il tutto presso la stazione ecologica di Spilamberto a partire dal 6 novembre e presso la stazione ecologica di Vignola a partire dal 20 novembre. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vignola e Spilamberto, in arrivo i kit per la nuova differenziata

ModenaToday è in caricamento