rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Attualità

La rappresentante della città brasiliana di Londrina accolta in municipio

Giovedì 17 novembre, il sindaco Muzzarelli e l’assessora Baracchi hanno incontrato Liz Paludetto Rodrigues, responsabile delle relazioni internazionali della città brasiliana

L’innovazione tecnologica, i modelli educativi nella fascia 0-6 e la sostenibilità ambientale sono stati i temi al centro dell’incontro che si è svolto giovedì 17 novembre, nella sala del Vecchio Consiglio di Palazzo comunale dove il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli e l’assessora all’Istruzione Grazia Baracchi hanno accolto Liz Paludetto Rodrigues, responsabile delle relazioni internazionali della città brasiliana di Londrina, gemellata con Modena dal 1998.

L’incontro tra Rodrigues, a Modena in rappresentanza del sindaco di Londrina Marcelo Belinati Martens, il sindaco Muzzarelli e l’assessora Baracchi è stato l’occasione per dare un nuovo impulso alla relazione tra le due città in ambito economico, con particolare attenzione alle nuove tecnologie e all’intelligenza artificiale, tema centrale per entrambe le città, e in ambito educativo, con l’avvio di un confronto sul modello educativo 0-6 adottato da Modena. Rodrigues ha poi incontrato anche Piergabriele Andreoli, direttore dell’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile.

Al termine della visita Rodrigues ha ricevuto in dono il libro fotografico “Modena effetto notte”, con le immagini di Franco Fontana, e una boccetta di aceto balsamico tradizionale prodotto dall’Acetaia comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rappresentante della città brasiliana di Londrina accolta in municipio

ModenaToday è in caricamento