rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Attualità Lama Mocogno

Appennino, a Lama Mocogno è arrivato il Wi-Fi gratuito

Partecipando all’iniziativa WiFi4EU, il comune di Lama Mocogno ha ottenuto un finanziamento di 15mila euro per la rete Wi-Fi

A Lama Mocogno è arrivata la rete Wi-Fi pubblica e gratuita nel territorio del capoluogo comunale grazie alla partecipazione all’iniziativa WiFi4EU, che ha lo scopo di fornire la connettività Wi-Fi pubblica gratuita per le reti di cittadini e visitatori in tutta l’Unione Europea, ha infatti ottenuto un finanziamento di 15.000 euro per coprire i costi di installazione degli hotspot Wi-Fi, così da consentire a residenti e turisti l'accesso gratuito a Internet.

Connettersi alla rete WiFi4EU è semplicissimo: al momento della prima connessione alla rete Wi-Fi gratuita, l’utente viene reindirizzato alla pagina protetta dove effettuare l'accesso (captive portal). È possibile connettersi con un semplice clic. Una volta collegati alla rete Wi-Fi, si può iniziare a navigare con WiFi4EU. Il nome della rete è lo stesso in tutta Europa, per decisione della Commissione Europea, e il progetto prevede che i cittadini possano collegarsi nel loro Paese e con lo stesso login accedere facilmente a tutti gli hotspot d’Europa, senza bisogno di registrazioni o password. Ogni utilizzatore è responsabile della propria navigazione e di quella dei propri figli minori.

“Come Amministrazione comunale siamo particolarmente soddisfatti di questa realizzazione – commenta il sindaco Giovanni Battista Pasini -. L’innovazione tecnologica è fondamentale per lo sviluppo della montagna e l’attivazione degli hotspot di WiFi4EU, che ampliano la copertura rispetto a quelli già presenti di EmiliaRomagnaWiFi, è un segnale significativo in tal senso”.

Le aree servite dal Wi-Fi pubblico e gratuito sono il Municipio - comprese la Sala consiliare, la Biblioteca comunale, le Sale delle Arti e il Portico comunale – il Centro polifunzionale “Agorà”, sede principale delle associazioni di volontariato e della Guardia medica, l’area del Teatro all’Aperto “La Rotonda”, l’area esterna nei pressi dell’ex ufficio turistico in Via Giardini all’altezza di Piazza della Pace, l’ambiente interno ed esterno dell’Istituto comprensivo “G. Dossetti” e il Parco di via XXV Aprile.

Servizi digitali con l'app IO nell'Unione del Sorbara, finanziati i progetti digitali

Sei posti per il Servizio Civile Digitale, un progetto modenese per l'inclusione

Formigine, aumentano i servizi per gli anziani e nasce l'Officina della memoria

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appennino, a Lama Mocogno è arrivato il Wi-Fi gratuito

ModenaToday è in caricamento