rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità Castelvetro di Modena

Dai rubinetti di casa esce il Lambrusco, succede a Castelvetro

Un guasto ad un silos della Cantina Sociale di Settecani ha convogliato il prezioso Grasparossa nell'acquedotto pubblico, che lo ha portato nelle case del circondario. Tecnici al lavoro per risolvere il guasto

Aprire il rubinetto di casa e veder scorrere Lambrusco. Può sembrare una battuta, ma è successo davvero questa mattina nella zona di Castelvetro di Modena, patria del Grasparossa. Non si è trattato di uno scherzo, bensì di un guasto occorso all'interno della Cantina Sociale Settecani, che ha avuto ripercussioni sulla rete idrica dell'omonima frazione. Il vino è finito nelle tubazioni dell'acquedotto e ha raggiunto le abitazioni.

Il Comune di Castelvetro ha spiegato: "Il guasto è già stato risolto e non vi sono più problemi alla rete in oggetto, rassicuriamo che si è trattato di una perdita di liquido alimentare (vino) non dannosa per l'organismo e priva di rischi sia igienici che sanitari".

Ovviamente quanto accaduto ha scatenato una certa ilarità fra i residenti e le battute si sono sprecate sui social network dove la notizia è rimbalzata.

Archiviate le risate, tuttavia, resta da chiarire come sia stato tecnicamente possibile che il liquido finisse nelle tubature pubbliche. Se lo chiedono i residenti, preoccupati per quella che si è dimostrata una "permeabilità" fin troppo facile delle tubazioni.

La stessa azienda di Castelvetro - scusandosi per il disagio arrecato ai residenti - nel pomeriggio ha spiegato che il guasto ha riguardato la valvola del circuito di lavaggio della linea di imbottigliamento e che i tecnici Hera lo hanno risolto in breve tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai rubinetti di casa esce il Lambrusco, succede a Castelvetro

ModenaToday è in caricamento