Cantieri lungo gli argini del Secchia, fine lavori prevista in primavera

Niente allargamento per la cassa di espansione del Secchia: saranno solamente alzati gli argini esistenti

Il cantiere in corso sul Secchia per il rinforzo e il rialzo degli argini tra Campogalliano e Modena, fino all'attraversamento della linea dell'alta velocità, sarà completato entro ottobre. Sempre lungo il Secchia sono in corso lavori di adeguamento degli argini anche da Modena a Concordia, fino al confine con la provincia di Mantova, con un costo di 12 milioni di euro; gli interventi si concluderanno nella primavera del 2021 con investimento complessivo di oltre 18 milioni di euro. 

I tempi sono stati confermati nel corso di una video conferenza, promossa dalla Provincia di Modena, martedì 4 agosto, sulla sicurezza del nodo idraulico modenese, alla quale hanno partecipato tecnici di Aipo e della Regione, sindaci e amministratori provinciali e regionali.
Complessivamente sulla sicurezza del nodo idraulico di Modena, in particolare degli argini di Secchia e Panaro, sono attualmente in corso 11 cantieri per oltre 57 milioni di euro e altri nove interventi sono programmati per oltre 25 milioni di euro.

Dall'alluvione del 2014 sono stati investiti nel modenese circa 128 milioni di euro, tra Secchia, Panaro e Naviglio. 

Sul Panaro sono in corso lavori per quasi nove milioni di euro per il rialzo e il rinforzo delle arginature su tutta l'asta con i lavori che termineranno nella primavera del 2021.

In programma anche un investimento di quasi 11 milioni e mezzo di euro sui principali affluenti pedecollinari di Secchia e Panaro la sistemazione di alcune briglie danneggiate dall’alluvione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall'incontro è emerso, infine, che sulla cassa di espansione del Secchia è in corso la progettazione dell'adeguamento del manufatto principale di regolazione dei flussi di piena; saranno adeguate e rialzate le arginature della cassa stessa per potenziare la capacità.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Scomparsa dopo la scuola, si cerca una 16enne di Sassuolo

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento