menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantieri lungo gli argini del Secchia, fine lavori prevista in primavera

Niente allargamento per la cassa di espansione del Secchia: saranno solamente alzati gli argini esistenti

Il cantiere in corso sul Secchia per il rinforzo e il rialzo degli argini tra Campogalliano e Modena, fino all'attraversamento della linea dell'alta velocità, sarà completato entro ottobre. Sempre lungo il Secchia sono in corso lavori di adeguamento degli argini anche da Modena a Concordia, fino al confine con la provincia di Mantova, con un costo di 12 milioni di euro; gli interventi si concluderanno nella primavera del 2021 con investimento complessivo di oltre 18 milioni di euro. 

I tempi sono stati confermati nel corso di una video conferenza, promossa dalla Provincia di Modena, martedì 4 agosto, sulla sicurezza del nodo idraulico modenese, alla quale hanno partecipato tecnici di Aipo e della Regione, sindaci e amministratori provinciali e regionali.
Complessivamente sulla sicurezza del nodo idraulico di Modena, in particolare degli argini di Secchia e Panaro, sono attualmente in corso 11 cantieri per oltre 57 milioni di euro e altri nove interventi sono programmati per oltre 25 milioni di euro.

Dall'alluvione del 2014 sono stati investiti nel modenese circa 128 milioni di euro, tra Secchia, Panaro e Naviglio. 

Sul Panaro sono in corso lavori per quasi nove milioni di euro per il rialzo e il rinforzo delle arginature su tutta l'asta con i lavori che termineranno nella primavera del 2021.

In programma anche un investimento di quasi 11 milioni e mezzo di euro sui principali affluenti pedecollinari di Secchia e Panaro la sistemazione di alcune briglie danneggiate dall’alluvione.

Dall'incontro è emerso, infine, che sulla cassa di espansione del Secchia è in corso la progettazione dell'adeguamento del manufatto principale di regolazione dei flussi di piena; saranno adeguate e rialzate le arginature della cassa stessa per potenziare la capacità.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il 26,3% dei modenesi non è più "suscettibile d'infezione"

  • Cronaca

    Sassuolo, scoperti tre furbetti del reddito di cittadinza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento