Al via i lavori al Corni il largo Moro, nuovo look per le facciate

Lavori anche in altre scuole superiori della provincia. Nuovi bagni al Cattaneo

Nella sede dell'istituto Corni, in largo Aldo Moro a Modena, partono, lunedì 19 agosto, i lavori di manutenzione delle facciate lungo la via Emilia e via Tassoni con un costo di 120 mila euro; entro la prossima settimana, inoltre, nella stessa sede partirà un primo intervento di ristrutturazione dei servizi del corridoio di una palazzina all'interno del complesso, per una spesa di 220 mila euro; gli interventi sono stati aggiudicati nei giorni scorsi dalla Provincia alla Batea costruzioni di Concordia.

Sulla sede di largo Aldo Moro l'investimento complessivo della Provincia è di quasi 700 mila euro, tenendo conto di ulteriori lavori sulla stessa palazzina, già programmati, e dell'intervento, finanziato di recente da Autobrennero con 20 mila euro, per il restauro del bassorilievo sulla facciata di via Tassoni, lungo 11 metri per quattro di altezza, realizzato nel 1965 dallo scultore friulano Luciano Ceschia, 

«Questi lavori - sottolinea Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia - fanno parte degli interventi estivi di manutenzione e ammodernamento negli istituti superiori di Modena, in vista dell'avvio dell'anno scolastico». 

Sono in corso, infatti, all'istituto Guarini, in viale Corassori, i lavori del nuovo impianto di riscaldamento e della pensilina esterna, per un importo di 218 mila euro, e la ristrutturazione dei bagni all'istituto Cattaneo-Deledda, in viale Schiocchi, per un importo pari 190 mila euro, mentre al Fermi sta per terminare la ristrutturazione della scala esterna di accesso all'istituto.
Nei piani della Provincia ci sono anche, entro agosto, i lavori per la nuova pavimentazione della palestra del Venturi in via dei Servi, costo 62 mila euro.

Oltre a questi interventi, sono in corso i ripristini degli infissi e dei cappotti esterni dei numerosi edifici scolastici di Modena, colpiti dalla violenta grandinata del 22 giugno scorso; tra i più danneggiati figurano il Cattaneo-Deledda e il polo Corni-Selmi in via Leonardo Da Vinci; il costo complessivo per questi interventi è di oltre 500 mila euro. Proseguono, intanto, i lavori di ampliamento del Selmi di Modena e del Levi di Vignola per far fronte all'aumento degli iscritti con un investimento complessivo di quasi quattro milioni e 500 mila euro.   Previsti in autunno anche lavori di manutenzione, messa in sicurezza e sugli infissi al Baggi di Sassuolo e al Levi di Vignola con un costo di 900 mila euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salta la cassa con una tv sotto braccio, stroncata sul nascere l'impresa impossibile di un 31enne

  • Esce di strada con l'auto, morto un 59enne a Manzolino

  • L'ex compagno di classe saluta la sua ragazza, lui lo colpisce con una testata

  • Caduta sulla rotonda di Vaciglio, grave un cicloamatore

  • Truffa del CD-rom, incastrato un 45enne dopo sette colpi in città

  • Sale su un traliccio alla stazione e minaccia di gettarsi, salvata dai Carabinieri

Torna su
ModenaToday è in caricamento