rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità Mirandola / Via Tonino Morandi

Lavori in corso per il "Giardino letterario" di San Giacomo Roncole

L'Amministrazione di Mirandola: "Uno spazio aggregativo col valore aggiunto del verde”

Una zona verde, a beneficio della comunità, per favorire l’aggregazione. Va in questa direzione la scelta dell’Amministrazione comunale di realizzare il ‘Giardino letterario’. Primo stralcio di un più ampio progetto riferito all’area verde di via Morandi, nella frazione di San Giacomo Roncole.

I lavori sono in corso ormai da qualche settimana e il completamento, anche grazie alle condizioni meteorologiche favorevoli, avverrà entro i termini stabiliti (mese di aprile). Un sopralluogo per la verifica dello stato di avanzamento dei lavori è stato effettuato nei giorni scorsi da parte dell’Assessore alla Qualità urbana nonché Vicesindaco Letizia Budri, il Consigliere comunale Emanuele Zanoni, Guido Ganzerli socio fondatore dell’Associazione “Simone Catellani”, Guido Zaccarelli e Vittorio Bosi in rappresentanza del Lyons Club Mirandola, unitamente all’impresa appaltatrice Malverti srl, al RUP Ing.Annalisa Casillo e al DL Ing. Sabrina Aldrovandi.

Il progetto del parco, nato per volontà della comunità di San Giacomo Roncole, riguarda l’area antistante il cimitero, costituita da due porzioni di verde tagliate da una strada chiusa, utilizzata come parcheggio, in cui sono già presenti diversi alberi ad alto fusto. Partendo da questo profilo anonimo, il “Giardino letterario” proporrà un percorso sinuoso tra gli alberi e nuove aiuole realizzate, lungo il quale si potranno trovare grandi leggii con la riproduzione di brani in cui gli alberi vengono citati e illustrazioni, realizzate a cura di Monica Morselli, insegnante di educazione artistica delle scuole medie Montanari. Gli alberi esistenti saranno circondati da alcune panchine curvilinee, su cui ci si potrà sedere a leggere il libro preso nella mini-biblioteca del book crossing. Il giardino ospiterà anche una casetta sull'albero e la strada, che attualmente divide le due porzioni di verde, sarà riportata alla larghezza di un percorso pedonale ciclabile, che proseguirà sulla ciclabile di Via Morandi e costituirà l'accesso privilegiato all’area per chi proviene dal centro del paese.

L’Associazione “Simone Catellani”, costituitasi nel 2016, si è fatta promotrice dell’idea e ha finanziato, grazie all’’aiuto del Lyons Club Mirandola e con fondi propri, la progettazione preliminare del futuro parco, arrivata al termine di un percorso partecipato. Il progetto, a cura dello Studio Amuse, è stato poi donato al Comune di Mirandola. “La necessità di spazi di aggregazione fruibili dalla cittadinanza, anche nelle frazioni ha portato all’immediata valutazione positiva del progetto e la conseguente volontà di procedere concretamente per la realizzazione del parco - spiega l’Assessore Budri – San Giacomo ha subito profonde lacerazioni dei suoi edifici di comunità più rappresentativi e l’Amministrazione comunale, con il compimento di questo progetto, intende dare un segnale di inversione a questa tendenza.”

Ad integrazione dell’intervento, appaltato per l’importo di 86.823 €, oltre IVA di legge, sarà implementata la pubblica illuminazione lungo il tratto di pista ciclabile realizzato in fregio all’area, che proseguirà, attraverso il nuovo tratto in progetto, sino alla Via di Mezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in corso per il "Giardino letterario" di San Giacomo Roncole

ModenaToday è in caricamento