Incendio a Mirandola, lutto cittadino in tutti i comuni della Bassa

Cordoglio dei sindaci dei comuni dell'Area Nord. Dichiarato inagibile lo stabile dove ha sede la Municipale e dove abitano 21 famiglie

I nove Sindaci dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord esprimono profondo cordoglio ai famigliari delle vittime dell’incendio al comando della sede della Polizia municipale di via Roma, a Mirandola. «Oggi è il giorno del lutto e del dolore e chiediamo a tutti di avere rispetto per una vicenda così drammatica per la nostra comunità», affermano i primi cittadini, che dalle 3 della mattina di martedì 21 maggio sono impegnati per l’emergenza.

Lo stabile, dove oltre alla sede della Polizia municipale si trovano alloggi di edilizia residenziale (in cui abitavano 21 persone) è stato dichiarato inagibile. «Stiamo lavorando per trovare al più presto una sistemazione a tutte le famiglie – afferma il Sindaco di Mirandola, Maino Benatti – e una nuova sede alla Polizia municipale».

«Sulla dinamica del gravissimo episodio, che presenta ancora molti lati oscuri – concludono i Sindaci – siamo in attesa dell’operato delle forze dell’ordine e della magistratura, che stanno indagando».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei Comuni dell’Unione (Camposanto, Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero) è stato proclamato, per mercoledì 22 maggio, il lutto cittadino, con bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio alle ore 12. In segno di lutto i Sindaci chiedono ai candidati di sospendere oggi (21 maggio) le iniziative elettorali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le creme solari pericolose per la salute: 4 sostanze fondamentali

  • Contagio, due nuovi casi a Carpi e Castelvetro. Deceduta una 54enne

  • Contagio, nel modenese quattro nuovi casi e un ricovero in Terapia Intensiva

  • Covid. In Emilia-Romagna oggi 31 casi e 7 decessi

  • Coronavirus, 13 nuovi positivi asintomatici in Regione. Undici i decessi

  • Carpi, da domani attivi i nuovi fotored. Presto altri quattro incroci monitorati

Torna su
ModenaToday è in caricamento