Lutto in piazza Grande, bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio

Alle 12 di domani, martedì 31 marzo, si terrà il raccoglimento del sindaco in piazza Grande davanti al Municipio a nome di tutta la cittadinanza

Martedì 31 marzo le bandiere del Municipio di Modena saranno esposte a mezz’asta e alle 12 in punto il sindaco Gian Carlo Muzzarelli con la fascia tricolore scenderà in piazza Grande per osservare un minuto di silenzio davanti al Municipio, a nome di tutta la cittadinanza.

La stessa cosa accadrà nelle altre città d’Italia, come proposto da Anci Associazione nazionale comuni italiani e Upi.

Questo vuole essere  un gesto simbolico ma concreto, un momento di profonda unione per esprimere il lutto di tutto il territorio e la vicinanza del Paese intero alle famiglie delle vittime, per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari e abbracciare virtualmente tutta la comunità.

“Mai come orasottolinea il sindaco Muzzarelli - l’impegno di noi tutti è a restare uniti e solidali; vicini, anche se non fisicamente, a chi ha perso una persona cara e a chi è malato, a chi è in isolamento, a chi è impegnato a curare e ad assistere i malati, a chi lavora per garantire i servizi e il funzionamento della città, a chi compie il proprio dovere rimanendo a casa e da lì continua a impegnarsi, a insegnare, a studiare, contribuendo a non lasciare indietro nessuno; vicini a chi crede e si impegna per il futuro della nostra comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento