Maltempo e grandine, 250mila euro di danni alle scuole superiori di Modena

Si fa la conta dei danni dopo la grandinata di sabato 22 giugno. Gli edifici scolastici del modenese risultano tutti danneggiati ma gli esami di maturità si svolgono regolarmente

Ammontano a oltre 250 mila euro i danni agli edifici delle scuole superiori di Modena causati dalla grandinata di sabato 22 giugno.

La stima è scaturita dai rilievi effettuati dai tecnici della Provincia immediatamente dopo l'evento e dalle verifiche più approfondite proseguite nel fine settimana. Dopo i controlli su tutti gli edifici e sulle alberature e le aree verdi, messe in sicurezza già a partire da sabato pomeriggio, gli esami di maturità si stanno svolgendo regolarmente in tutti gli istituti modenesi.

Dai rilievi è emerso che le scuole più danneggiate sono state il Cattaneo-Deledda in viale Schiocchi, dove risulta compromesso il cappotto esterno, distrutti i cupolini di copertura in plexigas, l'impianto fotovoltatico e la canalina esterna dell'impianto elettrico, oltre a diversi vetri rotti, e il polo Corni Selmi in via Leonardo Da Vinci, dove anche in questo caso sono stai rilevati cupolini rotti, tapparelle danneggiate e diverse infiltrazioni dalle copertura.  Al Selmi, inoltre, si è allagata la palestra ma grazie all'intervento di pulizia, eseguito nel pomeriggio di sabato dai tecnici della Provincia e dagli operatori della scuola, il pavimento e i servizi non hanno subito danni.

Anche al polo Wiligelmo-Guarini sono emersi danni al cappotto esterno e alle vetrate e sono in corso le verifiche sull'impianto fotovoltaico. Vetri rotti o tapparelle bucate anche al Tassoni, al Muratori, al Barozzi e al Venturi in via dei Servi. Nei prossimi giorni partiranno gli interventi di riparazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento