"ManiGOLDe", un progetto di sartoria sociale e contro lo spreco

Una sartoria sociale che sia espressione di una economia circolare, inclusiva e di integrazione: il progetto 'ManiGOLDe' dell'associazione Manitese di Finale Emilia ha tra i suoi più strenui sostenitori Mantovanibenne, marchio mirandolese riconosciuto a livello mondiale per la produzione di attrezzature per macchine movimento terra, demolizione e recupero

L’idea di utilizzare i materiali usati e di scarto per produrre capi di abbigliamento “nuovi” con lo scopo di promuovere azioni di inclusione socio-lavorativa per persone con disabilità e fragilità non ha lasciato indifferente l'azienda mirandolese.

Questa mattina il progetto è stato presentato alla stampa presso la sede di Manitese a Finale Emilia, alla presenza di Roberta Mantovani, presidente e amministratore delegato di Mantovanibenne, di Palma Costi, assessore alle Attività produttive della Regione, di Simone Gradellini, direttore dell'area Capitale umano di Confindustria Emilia, e delle volontarie di Manitese.

Roberta Mantovani si è definita contagiata dal progetto e non ha esitato un istante ad aderire. "ManiGOLDe si presenta con una bellissima frase ripresa da Massimo Bisotti che dice 'dedicato a chi con gli stracci dei suoi sbagli ci fa un vestito nuovo e ricomincia'. Mi sono detta: noi non facciamo forse la stessa cosa in Mantovanibenne? Lo abbiamo fatto nel 2017, quando, a partire da vecchie attrezzature dismesse e su consiglio dell'artista Adolfo Lugli, sono state realizzate dai nostri collaboratori due sculture esposte al Festival della Filosofia. Lo abbiamo rifatto nel 2018 con l'esposizione 'i Pantografiti' a Venezia. Insomma, ho visto nel progetto ciò che vorrei continuare a fare e, soprattutto, ho percepito in questo gruppo di volontarie l’entusiasmo ma anche la concretezza, l’agire, il mettersi in gioco e il desiderio di fare qualcosa di vero e bello".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l’aiuto economico per l’acquisto di alcuni macchinari utili al progetto 'ManiGOLDe', Mantovanibenne conferma la sua attenzione alle iniziative del territorio in grado di portare bellezza e inclusione. "Il progetto di Manitese", ha concluso Roberta Mantovani, "è replicabile, economicamente sostenibile, inclusivo e ben radicato sul territorio dell'Area Nord. Mi auguro che al contributo di Mantovanibenne si aggiungano gli aiuti di altre aziende".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento