Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Dal 1 ottobre riparte la Manovra antismog: chi può circolare e chi no

Confermate le misure dello scorso inverno. I diesel Euro 4 resteranno fermi solo la domenica e in caso di emergenza

Dal 1° ottobre 2021 al 30 aprile 2022 è in vigore l'ordinanza del Comune di Modena che contiene le misure anti-inquinamento, così come fissate dalla Regione. Le restrizioni alla circolazione si applicano da lunedì a venerdì e nella giornata di domenica, dalle 8.30 alle 18.30, e sono valide entro l'area ricompresa all'interno della Tangenziale di Modena.

Il divieto è sospeso nelle giornate festive infrasettimanali di: lunedì 1° novembre 2021, mercoledì 8 dicembre 2021, giovedì 6 gennaio 2022, lunedì 31 gennaio, lunedì 18 aprile 2022 e lunedì 25 aprile 2022.
Tutte le domeniche è previsto il divieto di circolazione tranne domenica 31 ottobre 2021, 26 dicembre 2021 e 17 aprile 2022.
La manovra ordinaria è sempre sospesa nella giornata del sabato.

Veicoli che non possono circolare

  • veicoli Benzina Euro 0 (pre euro), Euro 1 ed Euro 2

  • veicoli Gpl/benzina o Metano/benzina Euro 0 (pre euro) ed Euro 1

  • veicoli diesel pre Euro 0 (pre euro), Euro 1, Euro 2 ed Euro 3

  • ciclomotori e motocicli Euro 0 (pre euro) ed Euro 1

Veicoli che possono sempre circolare

Misure emergenziali

Le misure emergenziali sono applicate sulla base del bollettino emesso da Arpae. Il bollettino è consultabile sul sito Liberiamolaria regionale. Le misure emergenziali scattano già a partire dal giorno successivo alla comunicazione di Arpae e restano in vigore fino al giorno di controllo successivo incluso (compresi sabato, domenica e festivi se inclusi nei giorni in cui sono attive le misure emergenziali). I giorni in cui sono applicate le misure emergenziali sono indicati con un bollino rosso nel bollettino Arpae.

Veicoli che non possono circolare:

  • veicoli benzina Euro 0 (pre euro), Euro 1 e Euro 2

  • veicoli diesel Euro 0 (pre euro), Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4

  • veicoli GPL/benzina o metano/benzina Euro 0 (pre euro) e Euro 1

  • ciclomotori e motocicli Euro 0 (pre euro) e Euro 1

Altre misure

In tutto il territorio comunale sono in vigore le seguenti limitazioni:

  • divieto di utilizzo di biomasse (legna, pellet, cippato o altro) in tutte le unità immobiliari dotate di riscaldamento multicombustibile

  • la temperatura negli ambienti di vita riscaldati non deve superare i seguenti valori massimi: 19°C (+ 2°C di tolleranza) negli edifici adibiti a residenza, uffici, attività ricreative e di culto, ad attività commerciali e ad attività sportive; 17°C (+ 2°C di tolleranza) nei luoghi che ospitano attività industriali ed artigianali. Sono esclusi dalle limitazioni: ospedali, cliniche e case di cura, edifici adibiti ad attività scolastiche a tutti i livelli

  • divieto di combustioni all'aperto (falò, barbecue..) comprese le operazioni di bruciatura di sterpaglie, residui di potatura e simili e scarti di vegetali di origine agricola

  • divieto di spandimento dei liquami zootecnici. Sono escluse dalle limitazioni di cui sopra le tecniche di spandimento con interramento immediato dei liquami e con iniezione diretta al suolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 1 ottobre riparte la Manovra antismog: chi può circolare e chi no

ModenaToday è in caricamento