Maranello. Lavori alla rotatoria del centro, cambia la viabilità

Dal 30 luglio al 6 agosto si modifica la viabilità a Maranello per la manutenzione dell’asfalto

A partire da giovedì 30 luglio sono in programma i lavori di manutenzione straordinaria dell’asfalto della rotatoria del centro, all’intersezione tra Via Claudia e Via Nazionale a Maranello.

Lavori e modifiche di viabilità

La durata prevista dell’intervento è di circa una settimana, salvo avverse condizioni meteo. Per realizzare i lavori in sicurezza saranno necessarie modifiche alla viabilità, in due fasi distinte. Da giovedì 30 luglio a sabato 1 agosto sarà sospesa la circolazione in Via Nazionale dal civico 52 (ristorante Drake) fino all'intersezione con Piazza Libertà (banca BPER sotto i portici), nei seguenti orari: giovedì 30 dalle 7 alle 18, venerdì 31 dalle 7 alle 16, sabato 1 dalle 7 alle 14. Nella seconda fase dei lavori, da lunedì 3 a giovedì 6 agosto, l’interruzione della viabilità riguarderà lo stesso tratto compreso tra Via Nazionale dal civico 52 fino all'intersezione con Piazza Libertà a cui si aggiungerà il tratto di Via Claudia dal civico 129 (negozio di pasta fresca) al 140 (agenzia immobiliare), nei giorni lunedì 3 (ore 7-18), martedì 4 (7-18) e giovedì 6 (10-17). Mercoledì 5, giorno di mercato, i lavori saranno sospesi per permettere la libera circolazione dei mezzi.

Al di fuori degli orari indicati la circolazione sarà consentita, con gli accorgimenti del caso poiché si tratta di un’area di cantiere. Nei tratti di strada interessati dall’intervento sarà posta l’adeguata segnaletica stradale con le indicazioni delle deviazioni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Chiama i vigili per spostare un auto in sosta davanti al cancello, ma il cartello era clonato

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

  • Coronavirus, risalgono i numeri in regione. A Modena quasi 500 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento