rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Attualità

Computer Vision, premiata a Tel Aviv una ricercatrice Unimore

La dott.ssa Marcella Cornia, ricercatrice Unimore ha ricevuto il premio della “European Computer Vision Association (ECVA)” per la miglior tesi di dottorato europeo nel campo della Computer Vision

La dott.ssa Marcella Cornia, ricercatrice del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane di Unimore ha ricevuto il premio della “European Computer Vision Association (ECVA)” per la miglior tesi di dottorato in ambito europeo nel campo della Computer Vision, consegnato in occasione della European Conference on Computer Vision (ECCV 2022), che si è tenuta dal 23 al 27 ottobre a Tel Aviv.

“E' un premio molto importante dato che Marcella è stata segnalata e poi selezionata tra tutti i dottorandi in AI e Computer Vision di tutti gli atenei europei.” – commenta la Prof.ssa Rita Cucchiara, tutor di dottorato della dott.ssa Cornia. 

Con l'ECVA PhD Award, ECVA riconosce e incoraggia risultati di ricerca eccezionali durante la fase di dissertazione, nel campo della Computer Vision. La tesi di dottorato della dott.ssa Cornia si è focalizzata sullo sviluppo di nuovi algoritmi di AI e Computer Vision in grado di combinare in modo efficace la Visione e il Linguaggio. 
 
“Nell’arco del mio dottorato – ha commentato la ricercatrice Unimore - sono state sviluppate nuove soluzioni per la generazione automatica di frasi testuali in grado di descrivere il contenuto di un’immagine, partendo dall’individuazione di quali aree dell’immagine attraggono l’attenzione degli esseri umani e focalizzandosi poi sulla realizzazione di speciali algoritmi basati su Reti Neurali in grado di descrivere testualmente l’immagine stessa”.

Quest'anno l’ECVA ha consegnato eccezionalmente quattro premi, due per le dissertazioni del 2020 e due per le dissertazioni del 2021. Ciascun vincitore ha ricevuto un premio in denaro di 2.500 euro.
                                     
“Ricevere questo premio è stato per me molto importante in quanto è un riconoscimento del lavoro e dei sacrifici fatti durante il dottorato. Voglio ringraziare la prof.ssa Cucchiara e tutti i colleghi che hanno permesso di raggiungere questo importante risultato.” – ha concluso la dott.ssa Cornia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Computer Vision, premiata a Tel Aviv una ricercatrice Unimore

ModenaToday è in caricamento