menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maria Luisa d'Onofrio, da dirigente scolastica al ministero. il saluto di Sindaco e Assessore

Il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Corrado Ruini salutano Maria Luisa d'Onofrio la dirigente scolastica più giovane d'Italia ora trasferita al Ministero

La Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo 2, Nord Maria Luisa D’Onofrio lascia Sassuolo per un altro incarico presso il Ministero.

“Nel pomeriggio di ieri – affermano il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Corrado Ruini - abbiamo appreso che la Dirigente Scolastica Maria Luisa D’Onofrio, che per oltre un anno ha guidato l’Istituto Comprensivo 2 Nord, ha deciso di accettare un prestigioso incarico presso la sede del Ministero dell’Istruzione a Roma. Maria Luisa era salita alla ribalta come la più giovane dirigente scolastica di tutta Italia in ragione dei suoi 31 anni. Ha lavorato molto bene con grande impegno ed entusiasmo affrontando la difficile situazione Covid con grande senso di responsabilità ed equilibrio. Formuliamo alla dottoressa – concludono Sindaco ed Assessore - i nostri migliori auguri per questo nuovo prestigioso incarico di livello nazionale”.

Maria Luisa D'Onofrio

Maria Luisa D'Onofrio è un'insegnante napoletana che a 31 anni è diventata dirigente scolastica a Sassuolo, superando ogni record italiano. Un'esperienza, quella del ricoprire il ruolo di preside, che Maria Luisa racconta con passione e determinazione, consapevole della sua giovane età e per questo sempre attenta ai consigli degli insegnanti con più anni di esperienza, ma al tempo stesso è diventata in poco  tempo un'icona per le ragazze che vedono in lei un esempio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento