Massimo Bottura sul podio a Parigi con il premio World Restaurant Awards

Premio internazionale nella categoria "Pensiero etico" a Massimo Bottura e al suo Refettorio – Food for Soul

Il numero dei premi vinti dallo chef modenese è tale che ormai non ci si stupisce più dei risultati raggiunti, eppure a Parigi ha ricevuto un altro grande riconoscimento, ovvero il World Restaurant Awards. Si tratta della prima edizione del premio gastronomico creato da Joe Warwick e Andrea Petrini che ha visto salire sul podio due realtà italiane, ovvero Refettorio – Food for Soul di Massimo Bottura e Lido 84 a Gardone Riviera di Riccardo Camanini.

Dopo questo successo già si parla di duo Made in Italy del successo quello di Camanini e Bottura, con il primo che ha vinto il premio nella categoria "Specialità della casa" e il secondo nella categoria "Pensiero etico" ritirato da Lara Gilmore, moglie dello chef modenese. Un riconoscimento, quello consegnato a Bottura, che fa riferito al progetto che coinvolge un numero sempre crescente di città del mondo con un doppio obiettivo: il recupero degli avanzi e il sostegno alle persone in difficoltà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

  • #ioapro, controlli e multe nei locali e nelle palestre. Sanzioni anche per i clienti

Torna su
ModenaToday è in caricamento