rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità Lama Mocogno

Lama Mocogno senza medico di base. CNA: "Insostenibile, cittadini costretti a spostarsi"

A Lama Mocogno CNA denuncia le difficoltà per l'assenza del medico di base

È un problema denunciato già da alcune settimane da imprenditori e cittadini di Lama Mocogno: l’assenza, nel territorio comunale di un medico.

Una situazione alla quale i cittadini devono far fronte telefonando a Modena per fissare un appuntamento con un medico a richiesta, oppure recarsi a Polinago, a venti minuti di distanza, per chiedere l’assistenza di un medico appena insediato che con molta disponibilità cerca di dare assistenza, quando possibile, anche agli abitanti di Lama.

“Si tratta di una situazione insostenibile – denuncia Andrea Vecchiè, responsabile di CNA Modena per l’area dell’Appennino – per la comunità ed in particolare per chi ha più difficoltà a spostarsi. La volontà di salvaguardare l’Appennino passa anche dalla presenza di presidi fondamentali come quelli sanitari ed è per questo ci rivolgiamo al Comune e all’Asl affinché sia al più presto ripristinata la presenza di un medico di base sul territorio, un diritto di base per i cittadini che pagano le tasse al pari degli altri e che quindi debbono poter usufruire degli stessi servizi.”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lama Mocogno senza medico di base. CNA: "Insostenibile, cittadini costretti a spostarsi"

ModenaToday è in caricamento