Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità Via Mosca

Dipendente Coop insultata e minacciata con una bottiglia, protestano i sindacati

E' accaduto alla Coop Mosca di Sassuolo, dove non si tratterebbe di un episodio isolato. Pressing delle sigle sindacali sulla dirigenza per chiedere un confronto

Offese e minacce contro un'addetta Coop nel punto vendita di Sassuolo in via Mosca. Mentre stava lavorando, le sono state rivolte frasi ingiuriose ed è stata minacciata con una bottiglia di vetro. Lo segnalano i sindacati Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs, ricordando che non si tratta del primo caso nel suo genere e chiedendo con urgenza un incontro alla direzione aziendale. 

"Purtroppo in questo punto vendita episodi di tale natura sono quasi all'ordine del giorno e la situazione è molto tesa da tempo", rimarcano le sigle. "Avevamo chiesto un incontro alla cooperativa per ragionare di percorsi e soluzioni da individuare, chiaramente sempre in collaborazione con le istituzioni locali, per tutelare la sicurezza dei lavoratori e dei clienti che popolano i punti vendita. Peccato che la cooperativa si sia sottratta a questo confronto con le organizzazioni sindacali adducendo la motivazione che 'l'argomento non fosse tra quelli previsti dai diritti di informazione e confronto sindacalè...", si rammaricano le organizzazioni dei lavoratori. 

Che aggiungono: "È incomprensibile che l'azienda non si voglia confrontare su questi temi con chi rappresenta ogni giorno i diritti dei lavoratori nei luoghi di lavoro, compreso il diritto alla salute e sicurezza".

(DIRE)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente Coop insultata e minacciata con una bottiglia, protestano i sindacati

ModenaToday è in caricamento