Attualità

Modena Cento Ore, in giugno torna la kermesse motoristica coast-to-coast

Si attraverserà l’Italia da est a ovest, dall’Adriatico al Tirreno, sfidandosi in 3 gare in circuito e  10 prove speciali, sempre con la massima cura dedicata all’ospitalità e alla sicurezza

8-13 Giugno 2021: queste le date della nuova edizione della Modena Cento Ore, che è pronta ad accogliere tutti i partecipanti desiderosi di riaccendere i motori della passione dopo il complicato inverno.

Come sempre, sarà una perfetta combinazione di auto meravigliose, gentlemen drivers, competizione, turismo, strade emozionanti, paesaggi mozzafiato, enogastronomia e relax. Un entusiasmante viaggio su un percorso coast to coast con 10 prove speciali in salita su strade chiuse, 3 gare sui mitici circuiti di Misano, Imola e Mugello e 1 super prova speciale nell’autodromo di Modena. Un’esperienza completata da momenti conviviali e serate uniche in location esclusive. L’evento avrà luogo nel rispetto di tutte le norme di sicurezza per poter garantire un’esperienza piacevole e completa.

Le caratteristiche della Modena Cento Ore

La Modena Cento Ore è tuttora l’unica gara in Italia, e una delle poche nel mondo, in cui i piloti devono sfidarsi sia in pista che in prove speciali su strada: un mix vincente tra rally e velocita? in circuito, reso ancor più avvincente dalle partenze in griglia.

Due diverse esperienze, la Competizione e la Regolarità per vivere sullo stesso percorso e con lo stesso programma la passione per il motorsport nella maniera che più si preferisce: l’adrenalina della velocità sui leggendari circuiti italiani e sulle prove speciali o la maggiore tranquillità della gara di regolarità con giri cronometrati in pista e prove di media sempre su strada chiusa al traffico, creata per chi preferisce godersi il piacere del viaggio.

Gli equipaggi guideranno per quattro giorni sulle più belle strade di Emilia- Romagna, Toscana, Umbria e Marche. Un coast to coast con tappe a Rimini, Firenze, Forte dei Marmi e Modena.

Il percorso 2021

Il percorso attraverserà l’Italia da est a ovest in un susseguirsi di tappe spettacolari, che potranno essere anche ammirate dagli appassionati nei vari passaggi.
Dopo le verifiche e l’esposizione delle vetture dell’8 giugno a Rimini, il via alla prima tappa verrà dato alle 8.30 mercoledì 9 giugno dal Parco Fellini. Il percorso attraverserà San Marino, Chiusi della Verna, Anghiari, Sansepolcro, Città di Castello, Urbino e si concluderà al Misano World Circuit Marco Simoncelli con la prima gara in circuito di questa edizione.

Il 10 giugno la seconda tappa partirà con l’adrenalinica gara sul percorso dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Si percorreranno poi le strade tra Emilia-Romagna e Toscana sfilando per Castel del Rio e Scarperia. La serata sarà a Firenze, fascinosa culla del Rinascimento italiano.

La terza tappa si aprirà con la leggendaria gara al Mugello Circuit che regalerà come sempre emozioni. Il percorso toccherà poi Pistoia e il suo entroterra, Montecatini Terme, Castelnuovo di Garfagnana e si concluderà a Forte dei Marmi, una delle località più famose della Versilia.

Il 12 giugno, la quarta ed ultima tappa partirà da Forte dei Marmi e, attraverso il Passo delle Radici, giungerà a Pavullo nel Frignano e Vignola, per raggiungere l’Autodromo di Modena per l’ultima super prova speciale. La gara si concluderà poi in Piazza Roma e Piazza Grande a Modena, cuore della Motor Valley.

L’impegno per il sociale e l’ambiente

Ci impegniamo costantemente a organizzare tutti i nostri eventi nel modo più sostenibile possibile e da anni ormai lavoriamo con il protocollo “Carbon Zero” (ISO 14064) finalizzato a ridurre l’impatto ambientale. In aggiunta, compensiamo le emissioni di CO2 dei nostri eventi attraverso la piantumazione di nuovi alberi nell’Appennino.

È con particolare piacere che possiamo affermare che la Modena Cento Ore si riconferma l’unico evento di settore ad emissioni zero.

È inoltre riconfermato inoltre l’ormai tradizionale supporto alle attività del Panathlon Club di Modena, per il quale sponsorizziamo da anni un progetto volto a rendere accessibile lo sport anche alle persone con disabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena Cento Ore, in giugno torna la kermesse motoristica coast-to-coast

ModenaToday è in caricamento