rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

Contagio, il dato cumulativo degli antigenici porta a 11.667 i casi degli ultimi giorni

Si registrano tre decessi, di tre anziane residenti nel capoluogo. Continuano a riempirsi i reparti ospedalieri, ma non la Terapia Intensiva

Oggi, giovedì 6 gennaio, nell’aggiornamento quotidiano sull’andamento epidemiologico in Emilia-Romagna – e dunque in quello della provincia di Modena – oltre ai nuovi casi positivi quotidiani sono stati comunicati al Ministero della Salute anche casi relativi agli ultimi dieci giorni che non erano stati inseriti nel sistema informativo per consentirne l’adeguamento alle nuove indicazioni nazionali e alle esigenze di massima semplificazione che si rendono necessarie in questa fase di massima pressione epidemica.

Il totale ricomprende casi relativi ai giorni precedenti rappresentati per la quasi totalità da tamponi antigenici positivi eseguiti nelle farmacie. In provincia di Modena, su 11.667 positivi segnalati oggi nel report regionale, 3962 hanno eseguito il tampone per presenza di sintomi; 35 sono stati individuati in quanto contatti di casi già noti; 7 tramite screening sierologico; 7 attraverso i test per le categorie più a rischio; 2 sono risultati positivi a test pre-ricovero; per altri 7654 casi si tratta, per la maggior parte di essi, di integrazioni legate agli ultimi giorni per i quali è in corso la ricerca epidemiologica.

“I casi sono stati tutti presi in carico dal momento in cui abbiamo ricevuto la comunicazione della positività – chiarisce Davide Ferrari, Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica Ausl – però abbiamo dovuto attendere che il sistema fosse pienamente operativo per l’inserimento nei flussi regionali e poi nazionali. Da domani il flusso informativo fornirà solo i dati dei nuovi positivi del giorno e comprenderà sia gli esiti dei molecolari che degli antigenici. Anche questa parte è stata molto impegnativa per l’Azienda sanitaria, chiediamo dunque ai cittadini che avessero avuto qualche difficoltà di portare pazienza, e soprattutto di non usare parole e toni aggressivi con i professionisti che effettuano tali operazioni: stiamo lavorando senza sosta per adeguare tutti i casi alle nuove tempistiche. Allo stesso modo l’aumento dei casi fotografa una situazione molto significativa rispetto alla circolazione virale: dobbiamo proteggere noi stessi e i nostri cari adottando atteggiamenti estremamente prudenziali”.

Il report di distribuzione dei casi sui comuni sotto riportati si riferisce dunque ai tamponi - antigenici e molecolari - relativi ai casi del 5 gennaio (entrati a sistema tra il 4 e il 5 gennaio): Bastiglia 41, Bomporto 71, Campogalliano 55, Camposanto 2, Carpi 406, Castelfranco, Dell'emilia 131, Castelnuovo, Rangone 86, Castelvetro 60, Cavezzo 37, Concordia Sulla, Secchia 22, Fanano 18, Finale Nell'emilia 48, Fiorano 158, Fiumalbo 3, Formigine 316, Frassinoro 6, Guiglia 11, Lama Mocogno 11, Maranello 144, Marano 17, Medolla 27, Mirandola 108, Modena 980, Montecreto 3, Montefiorino 17, Montese 5, Nonantola 96, Novi 38, , Palagano 6, Pavullo 80, Pievepelago 13, Polinago 3, Prignano 23, Ravarino 54, Riolunato 5, San Cesario 38, San Felice 30, San Possidonio 12, San Prospero 26, Sassuolo 333, Serramazzoni 34, Savignano 48, Sestola 15, Soliera 78, Spilamberto 81, Vignola 150, Zocca 11. Fuori Provincia 217.

Risultano purtroppo 3 decessi inseriti nel report regionale: tre donne residenti nel capoluogo, una di 86 anni e due di 95. Proseguono a ritmo sostenuto anche i ricoveri, mentre calano i pazienti in Terapia Intensiva (11).

A ieri sono state somministrate complessivamente 1.372.365 dosi di vaccino, di cui 576.556 prime dosi, 537.605 seconde dosi e 258.204 terze dosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagio, il dato cumulativo degli antigenici porta a 11.667 i casi degli ultimi giorni

ModenaToday è in caricamento