rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Attualità

Coronavirus, contagio cristallizzato: 1.500 casi al giorno in regione

Oggi 1.526 nuovi positivi, quasi 1.200 guariti. Calano i ricoveri in terapia intensiva e nei reparti Covid. Eseguiti 8.883 tamponi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.850.155 casi di positività, 1.526 in più rispetto a ieri, su un totale di 8.883 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 4.081 molecolari e 4.802 test antigenici rapidi.

Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 17,2%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 46,2 anni.

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 20 (-3 rispetto a ieri, pari al -13%), l’età media è di 64,6 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 585 (-3 rispetto a ieri, -0,5%), età media 73,5 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 1 a Piacenza (numero stabile rispetto a ieri), 2 a Parma (invariato); 2 a Reggio Emilia (invariato); 1 a Modena (invariato); 5 a Bologna (-2); 1 a Imola (invariato); 2 a Ferrara (invariato); 1 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 1 a Cesena (invariato); 3 a Rimini (-1).

I ricoveri a Modena

Ad oggi, sono presenti nei due ospedali modenesi 40 pazienti con riscontro di tampone positivo di cui: 39 ricoverati in degenza ordinaria (di questi, 30 sono al Policlinico, 9 a Baggiovara), 1 in terapia intensiva (al Policlinico). Circa il 55% dei pazienti (età media 73 anni) è ricoverato per le conseguenze del Covid-19, mentre il restante 45% (età media 65 anni) per altre patologie, con riscontro occasionale di tampone positivo.

Se confrontiamo il dato di oggi con quello di venerdì scorso, 9 settembre, notiamo un significativo aumento dei ricoveri (+90%), sostenuto da quelli ordinari (+95%), mentre le terapie intensive rimangono stabili. I dati dei ricoveri confermano comunque la necessità di continuare a mantenere le misure di prevenzione e di proseguire nelle attività di sorveglianza e di vaccinazione.

Un anno fa, 23 settembre 2021, i ricoverati erano 59 totali, di cui 7 tra terapia intensiva e semintensiva.

Contagi per provincia

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 241 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 377.878), seguita da Modena (221 su 281.482) e Reggio Emilia (173 su 209.252); poi Parma (159 su 156.711), Ravenna (158 su 175.114) e Rimini (138 su 174.249); quindi Ferrara (120 su 132.646), Piacenza (111 su 95.324), Cesena (90 su 104.222) e Forlì (80 su 85.887); infine il Circondario Imolese (35 su 57.390).

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 16.277 (+337). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 15.672 (+343), il 96,3% del totale dei casi attivi.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 1.183 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.815.872.

Purtroppo, si sono registrati 6 decessi nei giorni scorsi, ma contabilizzati nel bollettino di oggi:

  • 5 in provincia di Bologna (2 donne di 82 e 91 anni e 3 uomini: 1 di 78 anni e 2 di 95 anni;
  • 1 in provincia di Ferrara (1 uomo di 90 anni)

Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario Imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 18.006.

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.854.047 dosi; sul totale sono 3.799.322 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,5%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.958.581.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, contagio cristallizzato: 1.500 casi al giorno in regione

ModenaToday è in caricamento