menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche Modena ospiterà il primo Pride, appuntamento il primo giugno

Fissato il primo Modena Pride: "Portare al centro il tema dei diritti"

Sfilate "arcobaleno" anche sotto la Ghirlandina. Dopo anni di appuntamenti analoghi in diverse città d'Italia, anche modena ospiterà infatti un Pride, ribattezzato appunto Modena Pride, che gli organizzatori hanno già fissato per il 1 giugno 2019. Il tam tam era partito già nei giorni scorsi sui social network, ma da poco è arrivata l'ufficialità, per voce del presidente dell'ArciGay di Modena Francesco Donini.

"Pensiamo sia arrivato il momento che anche questa città, così ricca di cultura e tessuto sociale ma non indifferente al clima di intolleranza crescente nel Paese, veda questa manifestazione, che già dal claim della card ('diritti al centro') vuole portare al centro del dibattito e nel cuore della città il tema dei diritti di tutte e tutti", ha spiegato Donini.

Un evento che peannuncia una corposa partecipazione da parte delle associazioni del mondo Lgbt - si parla di migliaia di persone - e che ovviamente non mancherà di suscitare polemiche come sempre accade in concomitanza con l'organizzazione di questi eventi. E' stato anche attivato un sito web dedicato che si arrichirà con i dettagli dell'evento man mano che la data si avvicinerà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento