rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Attualità

Modena Pride, in 5.000 in corteo attraverso il centro storico

La manifestazione è partita nel primo pomeriggio come da programma. Presenze decisamente ridotte rispetto alla prima edizione, tanti politici in testa al corteo

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

Poco dopo le ore 14.30, puntuali sulla tabella di marcia, i partecipanti al Modena Pride 2024 hanno dato inizio alla manifestazione. Il corteo si è mosso da via Emilia Ovest, davanti al Parco Ferrari, in direzione del centro storico: la prima stima parla di circa 5.000 partecipanti, ma i numeri sono in costante aggiornamento. 

In testa al corteo insieme agli organizzatori diversi politici dei partiti di centrosinistra, tra cui lo stesso Sindaco Gian Carlo Muzzarelli, con parlamentari, consiglieri regionali e altri esponenti della politica locale. Presenti anche diversi gruppi dei partiti del territorio con le rispettive bandiere.

Modena Pride 2024, in 5.000 in corteo

Il cuore della manifestazione sono però i carri delle diverse associazioni del mondo LGBTQIA+  che suonano musica ad alto volume e lanciano slogan trascinandosi dietro le migliaia di partecipanti. Manifesti e cartelli hanno puntellato la manifestazione, richiamando i messaggi principali del "manifesto" del Pride, legati in particolare alla libertà sessuale.

Un serpentone molto colorato - seppur con numeri ridotti rispetto alla prima edizione di 5 anni fa - che ha attraversato il centro storico della città per poi ritornare al Parco Ferrari, dove è allestito il villaggio che ospiterà la festa prevista fino a tarda notte. 

L'evento si è svolto in maniera festosa e senza alcun intoppo e i partecipanti sono stati "sorpresi" da un acquazzone soltanto nel momento in cui hanno fatto rientro al parco. I disagi sono quindi stati molto contenuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena Pride, in 5.000 in corteo attraverso il centro storico

ModenaToday è in caricamento