menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carpi, stroncato dal Covid don Gian Pio Caleffi

Mercoledì 30 le esequie con l'Arcivescovo e la sepoltura nel suo paese natale

Domenica 27 dicembre all’ospedale di Carpi è deceduto don Gian Pio Caleffi. Il sacerdote 86enne, ospite da alcuni anni presso la Casa del Clero in Seminario, era risultato positivo al covid ed era stato ricoverato alcuni giorni prima in ospedale.

Don Gian Pio Caleffi era nato a San Giacomo Roncole il 30 marzo 1934. Ordinato sacerdote il 29 giugno 1957 da monsignor Artemio Prati. Diversi gli incarichi ricoperti prima come cappellano e poi come parroco negli ultimi decenni a Rovereto e a Fossoli. Negli anni ’70 è stato responsabile della Caritas, nell’ultimo periodo, dopo aver lasciato la parrocchia di Fossoli, e fino a che le condizioni di salute lo hanno permesso è stato Rettore della Chiesa dell’Adorazione e assistente spirituale delle case protette Il Carpine e Il Quadrifoglio.

Martedì 29 dicembre, alle 8.30, la salma di don Gian Pio sarà portata nella chiesa del Crocifisso. Alle 9.30, Santa Messa e alle 10, Rosario.

Mercoledì 30 dicembre, alle 9.30, in Cattedrale, il Vescovo Erio Castellucci presiederà le esequie. Al termine don Caleffi sarà tumulato nel cimitero di San Giacomo Roncole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, oggi 379 casi e 7 decessi in provincia di Modena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento