rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità

Addio a Dario Mengozzi, tra i pionieri del mondo coperativo modenese

Si è spento a 90 anni l’ex presidente di Confcooperative Modena e nazionale

"La cooperazione non mi è precipitata addosso, è sempre stata un’esperienza naturale per me, qualcosa che sentivo mio, legata al mio essere e al mio vissuto”. Così parlava due anni fa Dario Mengozzi, già presidente di Confcooperative Modena e di Confcooperative nazionale, scomparso la notte scorsa a Modena all’età di 90 anni. Quelle parole Mengozzi le aveva confidate nell’ambito di un’ampia intervista al giornalista e scrittore Elio Pezzi, autore del libro “Probi Pionieri dell’Emilia-Romagna” pubblicato in occasione del 50° anniversario di Confcooperative Emilia Romagna.

“Mengozzi è stato un vero pioniere della cooperazione e del movimento cooperativo a tutti i livelli, da quello territoriale fino a quello nazionale – dichiara il presidente di Confcooperative Emilia Romagna, Francesco Milza -. Con lui se ne va un pezzo di storia della nostra Organizzazione, un uomo che ha saputo praticare nel concreto della sua attività quotidiana quei valori di mutualità e solidarietà che contraddistinguono la cooperazione”.

Il presidente regionale Milza esprime così le sue condoglianze alla famiglia e a tutte le cooperatrici e i cooperatori modenesi, unendosi al ricordo espresso dal presidente di Confcooperative Modena, Carlo Piccinini.

“Dario Mengozzi è stato – ha detto Piccinini -, insieme a Ermanno Gorrieri, uno dei migliori dirigenti della cooperazione, sia a livello locale che nazionale. I suoi valori, le sue competenze e il suo stile di vita resteranno per sempre patrimonio dei cooperatori non solo modenesi”.

Lo stesso Piccinini, in segno di riconoscenza, aveva consegnato una targa a Mengozzi il 15 novembre 2019 in occasione della festa organizzata a palazzo Europa di Modena per festeggiare i 90 anni dell’ex presidente dell’Unione provinciale delle cooperative di Modena e di Confcooperative nazionale.

Il presidente nazionale di Confcooperative, Maurizio Gardini, a nome di tutti i dirigenti e i dipendenti dell’Organizzazione, ha espresso per l’occasione sentimenti di viva commozione per la scomparsa di Dario Mengozzi che ha guidato e traghettato Confcooperative in anni di grande difficoltà. “Ne ricordo – ha detto Gardini - l’intelligenza, l’onestà e la lungimiranza nella difesa dell’Organizzazione finalizzata alla promozione della cooperazione italiana e mi unisco al dolore della moglie e della famiglia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Dario Mengozzi, tra i pionieri del mondo coperativo modenese

ModenaToday è in caricamento