Addio a Ferdinando Benati, storico sindacalista e assessore di Finale Emilia

Per anni è stato alla guida della Cgil nella Bassa. Aveva 93 anni

E’ venuto a mancare ieri all’età di 93 anni Ferdinando Benati, dirigente sindacale. E’ stato punto di riferimento della Cgil di Finale Emilia già a partire dall’immediato dopoguerra e fino alla fine degli anni ’70. E’ stato per molti anni segretario della Camera del lavoro di Finale Emilia occupandosi delle vertenze dei lavoratori dei più diversi settori (ceramisti, metalmeccanici e dell’agricoltura).

Poi ad inizio Anni Ottanta portò la sua conoscenza e disponibilità al servizio di tutti i cittadini come componente della Giunta comunale di Finale Emilia, contribuendo come assessore a rendere sempre più fruibile il rapporto tra istituzione pubblica e cittadini.

"Con Lui finisce un pezzo della storia della Cgil di Finale Emilia e dell’Area Nord. Ciao Ferdinando rimarrai sempre con noi", ha commentato la Cgil modenese in un messaggio di cordoglio.

I funerali si terranno domani mercoledì 14 ottobre, con partenza del feretro alle ore 14.40 dalla Casa del Commiato Domus Mirandola (viale Gramsci 117) per il parco Carrobbio di Massa Finalese dove si terrà l’ultimo saluto in forma civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

  • Prodotti "non essenziali" accessibili ai clienti, multe per due ipermercati

Torna su
ModenaToday è in caricamento