rotate-mobile
Attualità

Scomparo a 93 anni Giuliano Mussini, fondatore della Ceramica Panaria

Uno dei grandi fondatori del distretto sassolese. Il cordoglio dei sindaci di Sassuolo e Fiorano

E' scomparso ieri all’età di 93 anni. Giuliano Mussini, imprenditore noto in tutto il distretto ceramico in quanto fondatore della Panaria, azienda che ha raggiunto i mercati internazionali nei suoi ormai 50 anni di storia.

Dal 2010, dopo aver lasciato il testimone ai figli, Giuliano Mussini ha continuato a seguire in prima persona lo sviluppo dell'azienda vedendola crescere sino a diventare una realtà multinazionale che oggi è presente in Italia, Portogallo, Germania, Stati Uniti e India e distribuita in oltre 130 paesi nel mondo.

"Uomo di fede e di grande amore per la famiglia e per tutti i dipendenti. La sua grande lungimiranza e le sue capacità imprenditoriali unite a tanta passione e dedizione hanno caratterizzato la guida di Giuliano Mussini che ha reso Panariagroup protagonista di 50 anni di storia della ceramica (la fondazione della prima azienda del Gruppo, Panaria Ceramica, risale al 1974) e ha portato l’azienda ad affermarsi come leader mondiale nel settore ceramico", si legge in una nota dell'azienda.

Una persona straordinaria, tra i principali artefici dell’evoluzione della nostra città, da terra depressa nel primo dopoguerra a capitale mondiale della ceramica. Ho avuto al fortuna di incontrarlo pochi mesi fa, in occasione dell’anniversario di Cotto d’Este: una persona brillante, lucida e in gran forma fino a poche settimane dalle sua scomparsa”, ha commentato il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani.

Giuliano Mussini – ricorda il Sindaco – nato a Modena ma sassolese doc, non nacque ceramista, come molti altri imprenditori diventati importanti per Sassuolo: aveva una macelleria quando, negli anni 60 ebbe l’intuizione di cambiare il suo percorso e, con esso, il destino di tutta Sassuolo. Alla moglie Gemma, ai figli Paolo, Silvia, Emilio, Marco, al fratello Giorgio e alle sorelle Luciana e Silvana, vanno le più sincere e sentite condoglianze a nome mio personale, dell’intera Giunta e di tutta la città di Sassuolo”.

Dopo aver appreso la notizia, anche il Sindaco Tosi ha rivolto le parole che seguono alla sua memoria: "Sono vicino alla famiglia di Giuliano Mussini, uno dei pionieri del nostro distretto industriale. Una persona che ispirava saggezza e sapeva esprimere autorevolezza nella semplicità e nell'umiltà. Un uomo che ha saputo coniugare in modo armonico l'amore per la famiglia e l'attività imprenditoriale, sempre con una grande attenzione alla persona. Un vero signore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparo a 93 anni Giuliano Mussini, fondatore della Ceramica Panaria

ModenaToday è in caricamento