Morto a 74 anni Benedetto Pansini, ex Questore di Modena

Fu questore a Modena tra il 2003 e il 2006. Muzzarelli: “Sempre attento ai bisogni del territorio”. Anche il presidente del Consiglio Poggi partecipa al lutto

“Un servitore dello Stato, sempre attento ai bisogni del territorio”. Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ricorda così l’ex questore Benedetto Pansini, scomparso all’età di 74 anni dopo aver ricoperto l’incarico di questore anche a Pesaro e Savona. A Modena Pansini ha guidato la Questura tra il 2003 e il 2006 caratterizzando la sua attività con la collaborazione con le istituzioni locali.

Il sindaco ha inviato un telegramma di cordoglio alla famiglia a nome di tutta l’amministrazione comunale. Un cordoglio condiviso anche dal presidente del Consiglio comunale Fabio Poggi. I funerali si svolgono a Modena in forma privata.

Dopo l'esperienza sotto la Ghirlandina, Pansini era stato Questore di Pesaro fino al 2009 per poi ricoprire l’incarico di Difensore Civico della città dal 2010 al 2015. Nella sua carriera in Polizia diresse anche i commissariati di Gioia Tauro, Reggio Calabria, Bologna e Alessandria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento