menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparso a 93 anni Romolo Tavoni, braccio destro di Enzo Ferrari

Era stato segretario del Drake e direttore sportivo della Scuderia tra gli anni '50 e '60, vincendo due titoli mondiali

Si è spento nelle scorse ore Romolo Tavoni, 93 anni, originario di Casinalbo. Un nome di primo piano nel motorsport italiano e legato in modo molto stretto alla storia di Ferrari. Tavoni fu infatti segretario personale di Enzo Ferrari per sette anni,  a partire dal 1950, per poi passare alla direzione sportiva della Scuderia tra il 1957 e il 1962: un quinquennio importante in cui le rosse di Maranello colsero due titoli mondiali in Formula 1.

Tavoni vide interrotto in modo burrascoso la propria relazione con il Cavallino e con il Drake stesso, licenziato da Maranello insieme ad altri dirgenti in aperta contrapposizione con le "ingerenze" nella gestione lavorativa da parte di Laura Garello, moglie di Enzo Ferrari.

La sua attività nel mondo dei motori proseguì con una avventura poco nota, quella del team Automobili Turismo e Sport (ATS), una piccola casa costruttrice basata nel bolognese che prese parte, senza alcun successo, al mondiale di Formula 1 del 1963, ma realizzò anche una coupè stradale prodotta in pochi esemplari.

Tavoni divenne poi direttore di corsa all'Autodromo di Monza ed ebbe ruoli in Aci e Csai.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ferrari, a maggio apre il ristorante Cavallino di Maranello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento