Addio a Umberto Calizzani, storico presidente di Fiarc-Confesercenti

Venditore e professionista esemplare per conto di marchi famosi del settore alimentare, era molto conosciuto e stimato dai suoi colleghi. A lungo aveva guidato la Federazione Italiana Agenti e Rappresentanti di Commercio

Già dalla metà degli anni '80, Umberto Calizzani è sempre stato componente del Direttivo della FIARC Confesercenti, facendo anche parte degli organi dirigenti dell'associazione. Ne è diventato Presidente per la prima volta nel 2001, ed è stato poi stato confermato alla massima carica nelle assemblee elettive nel 2006 e nel 2010.

Dopo una breve interruzione viene rieletto alla carica di Presidente Provinciale della categoria nell'autunno del 2018, era tutt'ora Presidente di FIARC Confesercenti, e faceva parte degli organi dirigenti di Confesercenti essendo membro della Presidenza Provinciale.

Calizzani ha poi ricoperto per due mandati consecutivi la carica di Presidente Regionale della FIARC, dal 2/12/2006 al 14/11/2016 e dal 2006 fino a oggi, oltre ad aver fatto parte della Presidenza nazionale della FIARC Confesercenti.

Venditore e professionista esemplare per conto di marchi famosi del settore alimentare, era anche molto conosciuto e stimato dai suoi colleghi.

Il suo impegno sindacale a favore della categoria è sempre stato apprezzato dagli iscritti e dai dirigenti della Federazione, a tutti i livelli. Lo si ricorda per la simpatia e per il modo unico che aveva di sdrammatizzare, con battute ironiche, i momenti di tensione che si creavano durante le interminabili riunioni che si tenevano anche a livello regionale e nazionale. Durante la sua Presidenza la categoria ha ottenuto innumerevoli conquiste quali: l'abolizione dello "star del credere", l'onerosità del "patto di non concorrenza", la stipula di diversi Accordi Economici Collettivi, oltre alla riforma dello Statuto dell'Enasarco, ovvero l'ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio e il varo del nuovo Regolamento istituzionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo momento di lutto Confesercenti Modena esprime vicinanza alla famiglia porgendo le più sentite condoglianze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la mascherina e sputa ai carabinieri, denunciata insieme al compagno

  • Coronavirus, altri 139 casi a Modena. I decessi salgono a 61

  • Contagio. Sforata quota 10mila positivi, con 800 nuovi casi. "Trend in diminuzione"

  • LE FOTO | Modena, posti di blocco ad est e ovest della città "fantasma"

  • Boato e lieve scossa di terremoto, epicentro a Cavezzo

  • Dalla “spesa di guerra” alla “spesa di conforto”, cambiano gli acquisti da quarantena

Torna su
ModenaToday è in caricamento