Numeri negativi nel 2018 per Maserati in Cina. Da Modena la nuova strategia

Un 2018 che si sarebbe chiuso con numeri negativi specialmente per quanto riguarda l'export in Cina. Eppure Cina e Modena sarebbero sempre più vicine nella nuova strategia del Tridente

Trend negativo per Maserati quello che Il Fatto Quotidiano ha pubblicato relativo alle dichiarzioni di Mike Manley, amministratore delegato dal 21 Luglio 2018 di Fiat Chrysler Automobilies. Secondo Il Fatto durante la presentazione dei conti 2018 è stata fotografata una situazione negativa per il Tridente di via Ciro Menotti con -28% nelle consegne e l'export verso la Cina che si è dimezzato. 

La Cina, grande opportunità per Maserati fino a cinque anni fa ora potrebbe essere l'area del mondo da cui ripartire, infatti la responsabile locale per il Tridente, China Harald Wester, ha creato una nuova direzione affidata al già manager Ferrari Jean-Philippe Leloup, per orientare l'area commerciale del più grande Paese del mondo verso una strategia innovativa. 

Le novità, secondo quanto sarebbe stato annunciato dalla Wester, arriveranno già nel giugno 2020 e proprio dallo stabilimento di Modena da cui inizierà la produzione di una vettura sportiva nuova, probabilmente una coupé, assemblata anche in una versione elettrica al 100%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento