Positivo al coronavirus, ricoverato l'ex gialloblu Earvin Ngapeth

Il pallavolista si trova in ospedale a Kazan, città della formazione in cui milita. Gli auguri di pronta guarigione anche da Modena Volley

Lo schiacciatore francese Earvin Ngapet, ex giocatore di Modena Volley, si trova ricoverato presso il reparto di Malattie infettive di Kazan, in Russia. Il pallavolista è risultato infatti positivo al covid-19, probabilmente contratto durante un periodo di vacanza in Francia al termine degli impegni stagionali con lo Zenit Kazan.

Rientrato in Russia, Ngapeth ha accusato i sintomi ed è stato ricoverato prima ancora di riunirsi ai compagni di squadra. Le sue condizioni sono buone e potrebbe essere dimesso nel giro di una settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Modena Volley ha rivolto alla stella dal recente passato gialloblu "gli auguri di un pronta guarigione a un campione che ci è rimasto nel cuore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento