menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nonantola, dopo l’alluvione riparte l’attività della Scuola di Musica “Officine Musicali”

E' pronta per ripartire la scuola di musica “Officine Musicali” dopo i lavori svolti nelle aule a seguito dell'alluvione del 6 dicembre scorso

Riapre in tempi record la Scuola di Musica “Officine Musicali” di Nonantola, pesantemente colpita dall’alluvione del 6 dicembre scorso.

Nel corso della pausa per le Festività, sono stati svolti importanti interventi sulle quattro aule del piano terra, demoliti pavimenti e pareti insonorizzate danneggiate dall’acqua, asciugate le le parti murarie con deumidificatori industriali, ripristinate le pavimentazioni, le insonorizzazioni, le porte e gli impianti. 

I lavori

Tutti gli ambienti sono poi stati puliti e sanificati, e accolgono gli allievi per le lezioni individuali consentite dalle normative sanitarie. I lavori, dal valore superiore ai ventimila euro, hanno riguardato anche i due pianoforti il cui fondo era stato intaccato nonostante fossero stati sollevati su coppie di sedie.

 Hanno contribuito a sostenere le spese anche Abitcoop, con una donazione da diecimila euro, ed i tanti che stanno tuttora aderendo al crowdfunding organizzato dall’associazione “Operazione Ricominciamo”. La raccolta fondi è tuttora in corso ed aiuterà a sostenere le spese per completare il riallestimento delle aule danneggiate ed il ripristino delle strumentazioni.

L’obiettivo era consentire ad Officine Musicali di ripartire al più presto- afferma l’assessore alla Cultura Andrea Zoboli esprime grande soddisfazione-  scuola, allievi e insegnanti erano già stati pesantemente danneggiati dalle chiusure per Covid-19, un’ulteriore lunga chiusura avrebbe avuto conseguenze gravi su una scuola che da 40 anni è patrimonio di Nonantola e su cui l’Amministrazione ha investito molto, con l’avvio del cantiere per la nuova sede. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno lavorato incessantemente per permettere questo risultato: operatori e insegnanti della Scuola, uffici comunali, Nonaginta, ed i colleghi di Giunta, che ancora una volta hanno riconosciuto nelle nostre attività culturali una priorità. Un grazie particolare, poi, ad Abitcoop per il generoso contributo, ad «Operazione Ricominciamo» e a tutti i donatori per la vicinanza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento