rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità Mirandola

Mirandola, Novella Guicciardi in pensione dopo 30 anni di servizio in Radiologia

Dal 1997 al primo febbraio scorso ha guidato l’Unità Operativa di Radiologia di Mirandola e Finale Emilia. Il ringraziamento dell'Ausl: “Una professionista che ha dato tantissimo al servizio sanitario, grazie alla particolare dedizione verso il lavoro e nei confronti dei pazienti e del territorio”

Lo scorso primo febbraio è andata in pensione Novella Guicciardi, direttore della Radiologia di Mirandola e Finale Emilia, dopo 30 anni di servizio in Azienda USL. Originaria di San Felice sul Panaro, dopo la specializzazione in Radiodiagnostica, la dottoressa Guicciardi inizia la propria attività professionale nel 1983 in strutture private, poi nel 1992 passa all’allora USL 15, comprendente le strutture sanitarie di Mirandola, Finale Emilia, Concordia e San Felice, in qualità di aiuto primario di Radiologia diagnostica. Due anni più tardi assume la qualifica di medico dirigente, per poi essere poi incaricata, nel 1997, della direzione dell’Unità Operativa di Radiologia.

Sotto la sua guida, in stretta sinergia con il Capotecnico dottor Bruno Bruni, con il supporto della Direzione aziendale e dei cittadini attraverso le Associazioni e le Istituzioni locali (La Nostra Mirandola, Fondazione Cassa di Risparmio, Associazione Malati Oncologici) il reparto cresce e si sviluppa, in parallelo all’evoluzione tecnologica della strumentazione in dotazione.

Un progresso importante, che ha portato la Radiologia ad acquisire numerose tecnologie avanzate, quali Risonanza Magnetica, TAC, mammografo, ortopantomografo e MOC, oltre alla ricca dotazione di apparecchi RX dedicati (distretto osseo, addominale, toracico e funzione contrastografica).

In attesa dell’espletamento della procedura concorsuale per l’individuazione del sostituto, la direzione della Radiologia di Mirandola e Finale Emilia è stata affidata alla dottoressa Francesca Nasi, una figura che garantisce esperienza (è in reparto dal 2006) e continuità soprattutto nella visione di alleanza medico-paziente.

La Direzione Generale dell’Azienda USL di Modena esprime gratitudine alla dottoressa Guicciardi per l’apporto di altissimo profilo che ha assicurato nei tre decenni di attività professionale e formula i migliori auguri di buon lavoro alla dottoressa Nasi.

Ai ringraziamenti della Direzione Generale si aggiungono quelli di Giuseppe Licitra, della Direzione Sanitaria del Santa Maria Bianca, e di Angelo Vezzosi, Direttore del Distretto di Mirandola: “La storia lavorativa della dottoressa Guicciardi rende merito a una professionista stimata da tuttiche ha saputo trasmettere la passione per questo lavoro ai colleghi, con i quali ha creato un’équipe affiatata e di ottimo livello. Inoltre ha rappresentato per tantissimi pazienti un punto di riferimento per autorevolezza e per l’attenzione e la sensibilità nei rapporti interpersonali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirandola, Novella Guicciardi in pensione dopo 30 anni di servizio in Radiologia

ModenaToday è in caricamento