Iscrizioni alle superiori, per la prima volta a Modena i tecnici superano i licei

Crescono ancora i ragazzi nel sistema delle scuole di secondo grado, che conteranno a settembre 18 classi in pià dello scorso anno. In 4mila a Modena dai paesi della provincia

Saranno oltre 34 mila gli studenti delle scuole superiori modenesi nel prossimo anno scolastico: più precisamente 34.273 con un aumento di 507 iscritti e 18 classi rispetto all'anno scolastico in corso (nel 2001 gli studenti erano 22 mila). I dati sono stati raccolti ed elaborati dalla Provincia, sulla base delle comunicazioni delle scuole stesse, al fine di programmare gli interventi di edilizia scolastica e sono stati illustrati nel corso di un incontro con i dirigenti scolastici, venerdì 5 aprile nella sede dell'ente, al quale hanno partecipato Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia, e Silvia Menabue, dirigente dell'Ufficio scolastico di Modena.

Per quanto riguarda le previsioni sugli iscritti in prima e tenendo conto delle stime delle scuole sui bocciati, per la prima volta i tecnici superano i licei: 3220 iscritti in prima ai tecnici (40,6 per cento, contro il 31 per cento del dato nazionale), a fronte dei 3207 iscritti in prima ai licei, pari al 40,4 per cento degli iscritti in prima (55,4 per cento a livello nazionale). Gli iscritti al primo anno dei licei scelgono lo scientifico (23,7 per cento) e il linguistico, anche se questo è in leggero calo con una ripresa di iscrizioni all’indirizzo classico (7,5 per cento rispetto al 6,5 per cento dello scorso anno). Al comparto tecnico le preferenze vanno agli indirizzi dell'area tecnologica, rispetto al settore economico.

Anche per l'istruzione professionale il dato modenese, il 19 per cento degli iscritti, supera quello nazionale pari al 13,6 per cento, con preferenze per il settore dell'industria e l'artigianato rispetto ai servizi e una crescita degli indirizzi della manutenzione e assistenza tecnica. Nel settore dei servizi si registra per la prima volta dopo anni di crescita, un leggero calo dell’indirizzo enogastronomico e agrario. 

Bene, infine, anche le iscrizioni ai nuovi indirizzi di studio decisi dalla Provincia per rispondere alle esigenze dei ragazzi e del mondo delle imprese, in continua evoluzione come l'indirizzo industria e artigianato per il made in Italy al "Ferrari" di Maranello e le articolazioni geotecnico e opzione tecnologie del legno al "Guarini" di Modena. 

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale degli iscritti alle scuole superiori modenesi, nel prossimo anno scolastico a Modena gli studenti saranno 14.704, oltre 195 in più rispetto allo scorso anno; le iscrizioni alle prime classi vedono un aumento al  Barozzi, al Selmi e al Fermi. Tra le scuole preferite dai ragazzi che si sono iscritti al primo anno spiccano il Selmi (477) l'istituto tecnico Corni con 464 iscritti e il Venturi (317).
A Carpi gli studenti saranno 4.490, oltre 100 in più rispetto all'anno scolastico in corso, con incrementi di iscritti al primo anno soprattutto al Fanti e al Meucci.
Sassuolo arriva a 5.228 ragazzi, Mirandola e Finale Emilia avranno alle superiori 4.128 studenti, con il Galilei, ricostruito nel 2018 dopo il sisma, in crescita; a Pavullo gli studenti superiori saranno 1.456, anche qui in crescita, mentre a Vignola gli iscritti sono 3.537, oltre 100 in più grazie agli incrementi di Levi e Paradisi, con tre classi in più ciascuna scuola.
Degli oltre 34 mila iscritti, oltre quattro mila vengono da fuori provincia, contro i circa 1500 modenesi che frequentano istituti di altre province.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento