Attualità

Nuove piantumazioni a Corlo di Formigine: i cittadini possono scegliere il tipo di albero che preferiscono

Un progetto verde del Comune di Formigine ambizioso. I residenti della zona vicina al parco di via Campani possono scegliere quali alberi piantare

Sono stati piantumati presso il parco di via Cavazzuti a Corlo 16 nuovi alberi. L’operazione, eseguita dal Consorzio della Bonifica Burana, va a compensazione delle alberature rimosse a causa della loro pericolosità durante le operazioni di pulitura e messa in sicurezza dei canali.

Il progetto verde del Comune di Formigine è ambizioso, e in linea con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030. Alcune stime suggeriscono che le città sono responsabili del 75% delle emissioni globali di CO², con i trasporti e gli edifici tra i maggiori contributori. Gli alberi piantati in modo adeguato possono raffreddare l’aria tra i 2 e gli 8 gradi, riducendo così del 30% il fabbisogno di aria condizionata. Un singolo albero può assorbire fino a 150 kg di CO² all’anno e contribuire a ridurre il cambiamento climatico.

A Formigine, oltre agli alberi per i nuovi nati (270), altrettanti saranno piantumati lungo il percorso della tangenziale sud e la ciclabile Formigine-Ubersetto.

Inoltre, i residenti della zona del parco di via Campani, grazie anche al coinvolgimento dell’asd Podistica formiginese, possono scegliere la tipologia delle essenze che saranno piantate nel parco. L’iniziativa rientra in un progetto più ampio di partecipazione, il cui primo step si terrà domani (17 febbraio) alle 20.30 in modalità online, per iscriversi al meet basta mandare una mail a ufficioeuropa@comune.formigine.mo.it.

Tra gli obiettivi del percorso di coprogettazione si annovera l’aumento delle ore di fruizione del parco, soprattutto nelle giornate estive, rendendolo un punto di ritrovo e di riferimento per le persone che svolgono attività motoria e sportiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove piantumazioni a Corlo di Formigine: i cittadini possono scegliere il tipo di albero che preferiscono

ModenaToday è in caricamento