Attualità

Raccolta differenziata degli abiti usati, nuovi contenitori in arrivo

A seguito della recente gara per l’affidamento di questo servizio, nelle prossime settimane Hera sostituirà progressivamente i vecchi contenitori posizionane 600 nuovi, di colore grigio scuro

Sono in arrivo, in tutti i comuni della provincia di Modena gestiti da Hera, nuovi contenitori di colore grigio scuro per gli abiti usati. Per consentire la corretta separazione e la successiva valorizzazione di indumenti, borse e scarpe usati, nelle prossime settimane Hera ne sostituirà gradualmente oltre 600, di cui 180 nel solo capoluogo.

L’attività è conseguente al nuovo affidamento del servizio, operato da Hera tramite gara, che vedrà al lavoro un unico fornitore sull’intero bacino gestito in provincia di Modena.

I nuovi contenitori – di colore grigio scuro e dotati di un sistema di apertura anti-intrusione – saranno riconoscibili grazie alle immagini stilizzate di una t-shirt, di una scarpa e di una cravatta e da una personalizzazione nei toni del giallo e dell’arancio che ricorda la tipologia di rifiuti che è possibile conferirvi.

Il fianco del contenitore indica anche la destinazione degli abiti raccolti, specificando che quelli riutilizzabili verranno sanificati e rivenduti come usato mentre i capi in cattivo stato verranno trattati in impianti appositi per il recupero dei tessuti. In ogni caso, nessun beneficio economico derivante dalla raccolta degli abiti usati sarà trattenuto da Hera, che metterà tutti gli utili derivanti da questa filiera a disposizione delle amministrazioni comunali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata degli abiti usati, nuovi contenitori in arrivo

ModenaToday è in caricamento