rotate-mobile
Attualità

Modenamoremio rinnova il consiglio e saluta Maria Carafoli. Tocca a Giovannini

Approvato i bilancio 2023 e presentato il programma per questo anno di attività. I ringraziamenti della giunta e dei dirigenti

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI MODENATODAY

Con grande partecipazione degli associati si è svolta ieri, giovedì 18 Aprile, l’Assemblea di Modenamoremio, società di promozione del Centro Storico, che ha approvato, con voto all’unanimità, il Bilancio 2023, ancora una volta chiuso con esito positivo. Con analogo voto all’unanimità è stata approvata la composizione del nuovo Consiglio d’Amministrazione che avrà, da oggi, il compito di guidare l’associazione per il prossimo triennio.

Tra i componenti del nuovo consiglio, 11 sono conferme e 2 le nuove entrate, in parte espressione delle associazioni di categoria direttamente rappresentate come da Statuto della società, e in parte sono operatori economici con attività di vario genere. Il presidente e i vicepresidenti verranno indicati dal Consiglio stesso nella prima seduta utile.

Dopo un sentito saluto di congedo e di ringraziamento del Sindaco Gian Carlo Muzzarelli ai dirigenti che hanno guidato fin qui Modenamoremio e ai molti commercianti presenti, durante l’Assemblea è stata inoltre presentata la relazione sulle attività 2023 dall’ex Direttore della Società Maria Carafoli e quella programmatica sulle attività del 2024 dal nuovo Direttore della Società Angelo Giovannini che ha illustrato alcune iniziative già in corso d’opera e altre in arrivo nei prossimi mesi.

"Siamo molto soddisfatti di questo momento assembleare - dichiara il Presidente Mario Bugani - perfetto passaggio di consegne da un CdA all'altro e tra i due direttori. Inoltre, un'ottima occasione per ringraziare e omaggiare adeguatamente la figura storica di Maria Carafoli, il Sindaco Muzzarelli, gli assessori Bosi e Ferrari ed il dirigente Bertugli coi quali in questi anni abbiamo lavorato benissimo lavorando insieme per il nostro centro storico e per Modena"

A conclusione dell’incontro si è tenuto un momento emozionante con un saluto di particolare intensità a Maria Carafoli, che dopo 12 anni di successi alla guida di Modenamoremio, con questo atto ufficiale ha concluso la sua esperienza nella società; le parole del presidente Bugani, della vicepresidente Ligabue e dei consiglieri Nicolini e Bardelli hanno ben tracciato il segno che la storica guida dell’associazione ha lasciato nei tanti operatori che hanno avuto modo di interagire con lei. Anche il Sindaco Muzzarelli, gli assessori Ludovica Carla Ferrari e Andrea Bosi e il dirigente comunale Giovanni Bertugli sono stati opportunamente ringraziati per la grande collaborazione fornita in questi anni e la disponibilità ad ascoltare la voce degli operatori cercando di risolvere le problematiche del centro storico poste regolarmente da Modenamoremio, dimostrando in modo assoluto l’amore per la nostra città.

Anche tutti loro hanno colto l’occasione per ringraziare Maria Carafoli del prezioso lavoro svolto e augurare al nuovo direttore Giovannini altrettanti risultati.

A oggi, il Consiglio di amministrazione di Modenamoremio è quindi composto dai seguenti 13 membri: Bardelli Alessio, Bassi Francesca, Bersani Marina, Bonardi Jerome, Bugani Mario, Dugoni Alberto, Gozzi Maria Cristina, Ligabue Cinzia, Moschin Francesca, Nicolini Marcello, Salvarani Paolo, Vaschieri Lorella, Venturelli Mirco.

I rappresentanti delle Associazioni di Categoria che partecipano in forma permanente ai lavori del consiglio sono: Daniele Cavazza di Confesercenti, Alberto Crepaldi di Ascom Confcommercio, Fabio Degiuli di CNA, Fabio Sala di Lapam.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modenamoremio rinnova il consiglio e saluta Maria Carafoli. Tocca a Giovannini

ModenaToday è in caricamento