Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità Maranello

Ondulati Maranello: il presidio davanti ai cancelli per impedire l'uscita di un macchinario

Presidio davanti allo stabilimento questa mattina per impedire il trasferimento di un macchinario, preludio della chiusura della sede

Si è tenuto questa mattina a partire dalle 4.30, il presidio con manifestazione davanti alla sede di Ondulati Maranello dei lavoratori per impedire l’uscita di un macchinario dall’azienda.

La manifestazione, stando a quando riferisce la CGIL, è stata voluta dai lavoratori e sostenuta dalla Rsu insieme alla Slc/Cgil, ed è finalizzata a  contrastare il trasferimento di un macchinario che segna l’inizio di un effettivo percorso di chiusura dell’azienda sul territorio di Maranello per il trasferirsi a Castelbelforte in provincia di Mantova.

"Il trasferimento dell’Ondulati Maranello (dopo la vendita dello stabilimento a Ferrari Auto Spa) era stato dichiarato dalla stessa proprietà nella persona di Bruno Zago il 19 maggio scorso, dopo 5 mesi di trattativa al tavolo regionale per trovare una sede alternativa sul territorio del distretto, sino ad arrivare a rifiutare anche la sede Ricchetti  da lui stesso proposta."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondulati Maranello: il presidio davanti ai cancelli per impedire l'uscita di un macchinario

ModenaToday è in caricamento