rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Opera|02 si aggiudica il Premio Migliore Menù Sostenibile della Guida Touring Club Italiano

A quasi 30 anni dalla sua prima edizione la guida “Alberghi e ristoranti d’Italia 2022” Touring Club italiano si rinnova nel sostengo dei territori e dell’attenzione alla sostenibilità: Opera|02 ottiene l’ambito riconoscimento Premio Menù Sostenibile

Curata da Teresa e Luigi Cremona la guida del Touring Club Italiano dedica una sezione alle 10 strutture insignite di premi speciali in funzione del loro investimento concreto e tangibile nella sostenibilità. Ad Opera|02, dal 2002 ubicato nelle colline di Levizzano Rangone, è stato attribuito il Premio Miglior Menù Sostenibile, ottenuto anche da Villa Crespi, gestita dallo Chef pluripremiato Antonino Cannavacciuolo.

“Siamo onorati di aver ricevuto questo rinomato e inestimabile premio, racchiude il panorama delle eccellenze che maggiormente perseguono i valori del rispetto per l’ambiente e la sostenibilità a 360°" - commenta Mattia Montanari, ceo di Opera|02 - "Passione, cura e rispetto dell’ambiente sono valori nel dna di Opera|02 a partire dalla ricerca e selezione delle materie prime. I nostri menù, frutto delle sapienti mani dello Chef Pietro Gisondi, sono realizzati con prodotti freschi di stagione provenienti direttamente dalla nostra struttura o da aziende agricole del territorio, quindi a km 0. Nelle nostre proposte culinarie, inoltre, applichiamo la selezione dei migliori ingredienti e il concetto di zero waste offrendo agli ospiti menù ricercati, privilegiando la qualità degli alimenti, e offrendo abbinamenti di gusto sempre nuovi e ricercati.” 

Negli ultimi anni si sono affermate una nuova idea di cucina e di turismo volte alla ricerca sia di proposte enogastronomiche sostenibili, sia di strutture a basso impatto energetico e attente alla salvaguardia del territorio. L’attenzione per le materie, il rispetto per l’ambiente a 360° e l’amore per la terra rappresentano gli ingredienti cardine di cui si nutre Opera|02. Una struttura che fonda le sue origini e le sue tradizioni fortemente radicate, ma che guarda al futuro e alle innovazioni nel rispetto della natura. La passione e il forte attaccamento per l’ambiente circostante ha portato la famiglia Montanari a scegliere di coltivare prodotti biologici e a km 0. Questo fa sì che il menù sia prettamente stagionale, e che vari in funzione di quello che il suolo offre. La cura per la terra e il desiderio di impattare il meno possibile sul paesaggio si percepiscono anche nella scelta di realizzare una struttura ricettiva che, grazie ad un design innovativo degli spazi, dei materiali e all’impiego di fonti rinnovabili, è a basso impatto ambientale.

“Vorrei condividere il premio Touring Club anche con il mio staff e con lo Chef Pietro Gisondi con noi da parecchi anni che, attraverso un forte connubio tra tradizione e innovazione, eleva la qualità della nostra proposta culinaria” - dichiara Mattia Montanari, ceo Opera|02. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opera|02 si aggiudica il Premio Migliore Menù Sostenibile della Guida Touring Club Italiano

ModenaToday è in caricamento