Dehors dei locali, l'ordinanza con le regole da rispettare a Modena

Ecco l’ordinanza per definire le modalità di utilizzo degli spazi all’aperto di bar, ristorazione e artigianato alimentare. Modalità semplificata per le richieste

Nell’area dei dehors di bar, ristorazione e artigianato alimentare i tavoli devono essere opportunamente distribuiti per rispettare il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro; è vietato comunque l’assembramento di persone e deve essere assicurata un’adeguata gestione degli ingressi e delle uscite. Per la delimitazione degli spazi è consentito l’utilizzo di cordelle, fioriere, attrezzatture ed elementi di arredo urbano previsti dal Regolamento sull’occupazione del suolo pubblico per spazi all’aperto; l’accesso all’area è consentito solo a coloro che indossano la mascherina. Dopo l’utilizzo, deve essere garantita la corretta pulizia e la disinfezione dei tavoli.

Sono alcune delle disposizioni contenute nell’ordinanza del Comune di Modena relativa al “Sostegno delle imprese di pubblico esercizio, ampliamenti o nuovi dehors e occupazione di suolo pubblico temporanei” con la quale, fino al 31 ottobre, si conferma l’esonero del pagamento della Tosap (la tassa di occupazione del suolo pubblico) e la modalità semplificata per la richiesta di nuove concessioni o di ampliamento delle superfici già concesse.

Oltre a ricordare l’obbligo di mascherina per gli addetti alla distribuzione, commercializzazione e somministrazione degli alimenti (l’uso dei guanti può essere sostituito da un’igienizzazione frequente delle mani), l’ordinanza sottolinea che deve essere sempre assicurata ampia disponibilità e accessibilità ai sistemi di disinfezione delle mani, anche nei bagni devono essere presenti prodotti igienizzanti. Si suggerisce l’utilizzo di menù digitali e sistemi di pagamento digitale al tavolo.

Per l’allestimento delle aree deve essere privilegiato l’impiego di soli ombrelloni e tavolini con sedute in materiale naturale e con parti tessili di colore grigio chiaro o sabbia. Qualora si renda necessario ricorrere ad altre attrezzature, è consentito anche il colore avorio bianco chiaro. Possono essere introdotti, inoltre, complementi di arredo ed elementi di illuminazione nel rispetto delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica, così come delle norme in materia di risparmio energetico e inquinamento luminoso.

In caso di incompatibilità con iniziative o attività promosse, organizzate o patrocinate dal Comune oppure per motivi di ordine pubblico le aree devono essere sgomberate, mentre l’inosservanza delle disposizioni è sanzionata, anche penalmente, secondo quanto stabilito dai decreti legge in materia di emergenza epidemiologica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ordinanza è immediatamente applicabile per i soggetti già autorizzati e lo sarà per chi utilizza la procedura semplificata per la richiesta che, come condiviso   con le associazioni di categoria, Rete Imprese Italia (Confesercenti, Confcommercio, Cna e Lapam)  e altre associazioni di commercianti e ristoratori, come Modenamoremio e il Consorzio Modena a Tavola, prevede la presentazione di una manifestazione d’interesse al servizio comunale Trasformazioni edilizie e Attività produttive Suap/Sue via e-mail all’indirizzo indirizzo di posta certificata casellaistituzionale036@cert.comune.modena.it, con allegata la planimetria dell’area richiesta così come verificata e concordata con l’ufficio tecnico. Tutte le informazioni relative si trovano online sul sito del Comune (www.comune.modena.it/dehors).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Contagio, 12 casi nel modenese. Nessun rientro dall'estero

  • Investe un ciclista e fugge, caccia ad un'auto-pirata a Vignola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento