Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

Vendita di fuochi articifiali, a Formigine controlli nei negozi

Anche quest’anno verifiche della Municiapale e una specifica ordinanza di limitazioni per i botti di Capodanno

La Polizia Locale di Formigine prosegue anche per queste festività i controlli sistematici in materia di commercio di artifici pirotecnici, che si affiancheranno ai controlli previsti per le norme in vigore di limitazione alla circolazione per l’emergenza sanitaria in corso. Anche quest’anno l’uso di botti sarà vietato da una specifica ordinanza del Sindaco sulle aree pubbliche dei centri abitati sia del capoluogo che delle frazioni, già comunque non accessibili ai sensi del Decreto “Natale” 172/2020.

Il Regolamento comunale di Polizia Urbana di Formigine vieta l’utilizzo di materiale esplodente, anche se legale, sulle aree pubbliche o private ma di uso pubblico, perché in grado di violare i principi a tutela della sicurezza locale e creare disagio, in particolare agli animali. La violazione comporta una sanzione amministrativa.

Tra le azioni di prevenzione messe in campo, quelle volte a impedire la vendita e l’uso illecito di materiale esplodente pericoloso e illegale, ovvero privo delle prescritte indicazioni sulla confezione. Tali controlli a tappeto, che in passato hanno portato a diversi sequestri di materiale pirotecnico, ora hanno permesso quasi di azzerare il fenomeno. Vengono infatti controllate le rivendite del centro e delle frazioni, in particolare in questi ultimi giorni dell'anno, quando si concentrano le richieste più massicce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita di fuochi articifiali, a Formigine controlli nei negozi

ModenaToday è in caricamento