rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Attualità Crocetta / Via del Mercato

Ex mercato, dal Comune un'ordinanza per la messa in sicurezza

Provvedimento a carico della società liquidatrice dell’immobile in abbandono, il "Rotore", tra le vie Finzi e Borellini. Deve anche ripristinare la recinzione

Garantire la sicurezza e la manutenzione dell’area del cosiddetto “rotore”, edificio da anni in stato di abbandono nella zona tra via Finzi e via Borellini a Modena. È l’obiettivo dell’ordinanza del sindaco Gian Carlo Muzzarelli che nei giorni scorsi ha intimato agli amministratori della ditta Insula srl di Carpi, liquidatrice dell’immobile, di “porre in essere ogni adeguato intervento volto a evitare fenomeni di degrado urbano, occupazioni abusive, abbandono di rifiuti e situazioni di pericolo per l’ordine pubblico e l’integrità fisica della popolazione”.

Un obiettivo ambizioso, visto che l'area giace in degrado da molti anni e che i recenti interventi non sono serviti ad allontanare gli sbandati che qui bivaccano e trovano rifugio. Sul tema sono stati numerose anche le segnalazioni da parte dei residenti e in luglio si sono verificati alcuni incendi che hanno interessato materiali abbandonati e sono stati previsti dalla Polizia locale anche interventi per prevenire e reprimere il fenomeno dell’abbandono di rifiuti.

Degrado nell'area dell'ex Mercato Bestiame - agosto 2022

Il provvedimento, predisposto dopo diversi sopralluoghi della Polizia locale in questi mesi, prevede in particolare che entro dieci giorni dalla notifica si ripristini la delimitazione dell’area “in modo che la recinzione abbia le caratteristiche della stabilità” e impedisca effettivamente l’accesso da parte di estranei. Si deve anche provvedere alla pulizia e alla disinfestazione dell’area e devono essere assicurati “interventi adeguati a evitare intrusioni moleste, bivacchi, atti vandalici, accumulo di rifiuti” e ogni fenomeno tale da determinare degrado urbano, occupazione abusive e situazioni di pericolo per l’ordine pubblico e l’integrità fisica della popolazione.

L’ordinanza richiede anche di adottare qualsiasi altra azione o intervento per la completa messa in sicurezza dell’area compreso garantirne “la completa visibilità esterna e interna, in orario diurno e notturno”.

Già nell’agosto dello scorso anno la ditta era stata diffidata ad assicurare la custodia e la manutenzione dell’area.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex mercato, dal Comune un'ordinanza per la messa in sicurezza

ModenaToday è in caricamento