menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cascate del Bucamante, seconda ordinanza contro il parcheggio selvaggio

Il Comune di Serramazzoni ha ampliato i divieti di sosta nella zona di accesso al percorso naturalistico, modificando l'ordinanza già in vigore

Dal 14 agosto (e sempre fino al 30 settembre), sarà in vigore una nuova ordinanza del sindaco di Serramazzoni circa la viabilità nell'area di Pazzano. E' questa la risposta dell'Amministrazione comunale ai continui disagi che si continuano a creare nell'are di accesso alle cascate del Bucamante: una nuova disposizione che segue a quella predisposta ad inizio giugno, quando il problema del sovraffollamento delle strade intorno al sito naturalistico era esploso con forza.

Nel pieno della stagione turistica, l'afflusso alle cascate continua ad essere davvero elevato e la sosta delle auto in tutte le possibili (e creative) soluzioni intorno a Pazzano continua a creare difficoltà ai residenti e rischi per la sicurezza, specie perchè rende difficoltoso il passaggio anche ai mezzi di soccorso.

Nella nuova ordinanza sono previste tre modifiche, in vigore dalle ore 07.00 alle ore 20.00:

  • in Via Granarolo non è possibile circolare e sostare in entrambi i lati (con rimozione forzata) eccetto autorizzati; 
  • in Via Pazzano-Estense è istituito un divieto di sosta con rimozione in ambo i lati dall'incrocio con Via Estense (SS12) all'incrocio con Via Pazzano (Pazzano centro);
  • in Via Pazzano è istituito un divieto di sosta con rimozione in ambo i lati dal cimitero fino in via Pazzano (Pazzano centro);

Si potrà quindi  sostare nel parcheggio situato al centro della frazione di Pazzano e lungo la Via Pazzano-Estense sul lato destro esclusivamente fuori dalla carreggiata. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ferrari, a maggio apre il ristorante Cavallino di Maranello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento