L'Oréal Brandstorm. Tre studenti UniMoRe vincono le finali del concorso imprenditoriale

Il team WOMB, composto da tre studenti Unimore, ha vinto la finale italiana di “Brandstorm 2018” di L’Oreal, una delle maggiori competizioni per studenti al mondo sui temi di imprenditorialità e innovazione e volerà a Parigi per la finale mondiale

Una squadra di tre studenti del DEMB (Dipartimento di Economia Marco Biagi) di UniMoRe ha vinto le finali nazionali di L'Oréal Brandstorm 2018, una delle maggiori competizioni per studenti al mondo sui temi di imprenditorialità e innovazione e il 17 maggio andrà a Parigi  per la finale mondiale. Il team Womb è composto da Nur Eral, Margherita Franzoso e Daniel Alberto Sebastia, studenti iscritti ai corsi di International Management e Economia e Marketing internazionale del Dipartimento di Economia Marco Biagi di Unimore.

L’obiettivo del progetto presentato dalla squadra di Unimore è di creare un nuovo salone del futuro dove il cliente è al centro di tutto: potrà finalmente usare una struttura dedicata a sé stesso, isolarsi dallo stress e immergersi in un’altra dimensione accompagnata da tecnologia nascosta, ma al contempo innovativa e “disruptive”.

I tre studenti, che non sono nuovi a questo tipo di competizione, avendo da poco terminato la prima edizione del progetto sperimentale Icaro Unimore, sono stati seguiti durante la finale dal mentor Francesco D’Onghia, Design thinking program coordinator presso il Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria di Unimore e Design Thinking Coach per il progetto Icaro.

“Brandstorm” è una delle maggiori competizioni per studenti al mondo, organizzata da L’Oréal, con oltre 154mila partecipanti da più di 60 paesi in 26 anni. L’edizione 2018 ha coinvolto in Italia il numero maggiore di studenti della sua storia: 1000 iscritti sulla piattaforma provenienti da 15 università.

Icaro Unimore è un percorso che connette l’Università alle imprese del territorio, mettendo al centro gli studenti. La prima edizione, che si è conclusa a marzo 2018, ha visto la partecipazione di 40 studenti che hanno lavorato in 8 team multidisciplinari per rispondere con progetti innovativi a sfide reali poste dalle 4 aziende.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pota gli alberi accanto alla linea elettrica fingendosi un addetto Hera e intasca 1.300 euro

  • Droga letale, un altro ragazzo muore per overdose in zona Sacca

  • Chirurgia protesica del ginocchio, importante premio per il sassolese Francesco Fiacchi

  • Un giro di spaccio dietro la "copertura" di un autolavaggio. Sequestrato anche un mitra da guerra

  • Locale sovraffollato, denunciati i gestori e sequestrato l'Oltrecafè

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

Torna su
ModenaToday è in caricamento