menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità. Anche gli ospedali privati Aiop pronti ad accogliere pazienti covid

In corso un accordo con la Regione sul piano di coinvolgimento delle strutture private. Aiop: "Giocheremo il nostro ruolo"

Gli ospedali privati dell'Emilia-Romagna sono pronti ad ospitare i pazienti affetti da coronavirus. E' quanto ribadisce l'Associazione italiana di ospedalità privata (AIOP) regionale che mette a disposizione le sue strutture per "giocare il proprio ruolo accanto al Servizio sanitario nazionale per fronteggiare insieme l'emergenza coronavirus". La collaborazione sarà definita da un Piano regionale a cui si sta lavorando in queste ore. 

"Non conosciamo ancora i dettagli e attendiamo di incontrarci con i vertici regionali per conoscere bene il nostro ruolo- dice Bruno Biagi presidente AIOP Emilia Romagna- il mondo del privato accreditato rappresenta attività diversificate che vanno dall'Alta specialità a strutture polispecialistiche chirurgiche, riabilitative, psichiatriche e residenziali. Per questa molteplicità di servizi continueremo a garantire cure e assistenza ai pazienti ordinari ma siamo pronti ad organizzare le nostre strutture per ospitare anche i pazienti positivi al coronavirus". 

Al momento, stanno già accogliendo pazienti positivi al virus le due strutture AIOP in provincia di Piacenza e anche Villa Torri a Bologna ha appena dato la sua disponibilità. La priorità per AIOP "rimane quella di garantire massima sicurezza a tutte le tipologie di pazienti, Covid compresi, e ciò sarà possibile differenziando struttura per struttura, a seconda delle diverse specializzazioni", precisa Biagi.

(DIRE)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento