Pagare con carta di credito sui mezzi di trasporto pubblico: aggiudicato il bando Seta, Tper, Tep e Start

Un “upgrade” tecnologico grazie al bando delle quattro aziende Tper, Tep, Seta e Start,consentirà di pagare i mezzi pubblici con la carta di credito

Buone notizie per gli utilizzatori del trasporto pubblico della Regione Emilia-Romagna. A breve sui trasporti pubblici sarà possibile pagare con carta di credito.

Il bando, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 15 aprile dello scorso anno, per un importo complessivo di 3milioni e 276mila euro per tutte e quattro le aziende riguardava l’acquisto di 1.520 macchine destinate ai mezzi urbani dell’intera regionedi cui 390 per le reti urbane di Modena, Reggio Emilia e Piacenza.

Grazie a questo “upgrade” tecnologico, si allargherà l’offerta di soluzioni per acquistare e validare il proprio titolo di viaggio. La gara ha riguardato nuovi validatori, dotati di SIM, che saranno continuamente on-line e dunque si interfacceranno con la “rete” in tempo reale rendendo possibile anche il pagamento con la carta di credito.  Il funzionamento sarà semplicissimo: l’utente dovrà solamente avvicinare la propria carta di credito direttamente alla validatrice a bordo del mezzo. Il lettore riconoscerà il chip e provvederà all’addebito, che sarà però formalizzato solamente alla mezzanotte quando verrà calcolata automaticamente la miglior tariffa per l’utente. In caso di più validazioni nel corso della stessa giornata verrà infatti addebitato un titolo giornaliero, dal costo più favorevole per il passeggero.

Prosegue intanto la diffusione e l’utilizzo dell’App Roger, l’applicazione per smartphone Android (NFC e non) e iOS che consente di acquistare il titolo di viaggio e di validare direttamente appoggiando il telefonino alla validatrice come se fosse una tessera MiMuovo. Nel corso del 2019 i biglietti acquistati e validati con le app Roger e Muver sono stati nell’intera regione 265.000.

Il futuro del trasporto pubblico, insomma, è già cominciato e dall’inizio del prossimo anno, con il graduale ingresso in servizio, a cominciare dalle linee urbane, delle nuove emettitrici fare il biglietto davvero sarà sempre meno un problema. Carta di credito e app arriveranno a coprire una percentuale molto alta della popolazione che diventa ancora maggiore se calcolata sugli utilizzatori occasionali di trasporto pubblico locale dal momento che gli abbonati, utilizzatori abituali, sono oggi pari ad oltre il 75% dei viaggiatori totali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Scomparsa dopo la scuola, si cerca una 16enne di Sassuolo

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento