Il Panathlon Club Modena dona 3.200 euro all'AOU e alla Croce di Blu di Modena

Anche il Panathlon Club Modena contribuisce al momento difficile che stiamo vivendo. “Si tratta solo del primo traguardo – commenta la presidente Carafoli – per un impegno che da parte nostra continua, come purtroppo continua lo stato di emergenza"

Il Panathlon Club Modena ha risposto presente all'appello lanciato nei giorni scorsi dalla Presidente Maria Carafoli e dal Consiglio Direttivo, in merito a un nuovo progetto di solidarietà a sostegno di chi affronta in prima linea l'emergenza Coronavirus. La generosità di soci del Club modenese si è quindi tradotta in due donazioni per un ammontare complessivo di 3.200 euro, di cui una a favore dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Modena per l'acquisto di mascherine, macchine per la ventilazione e altro materiale a supporto del personale sanitario e l’altra destinata ad AVPA Croce Blu di Modena.

“Si tratta solo del primo traguardo – commenta la presidente Carafoli – per un impegno che da parte nostra continua, come purtroppo continua lo stato di emergenza. Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno aderito con tanto altruismo, lo stesso da sempre riservato ai nostri progetti a sostegno di sport e disabilità, che confermiamo nel modo più assoluto, anche per questo 2020 pur così difficile e pieno di incertezze per tutti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento